lunedì 13 gennaio 2020

Il libro più venduto del 2019

Arte - Nino di Mei
Il primo Record Culturale di questo 2020 è molto semplicemente un libro pubblicato nel novembre del 2018. Un libro di memorie. A quanto pare ha già venduto qualcosa come undici milioni e mezzo di copie in poco più di un anno. Nessun libro, romanzo o saggio che sia, uscito nello stesso periodo ha toccato queste cifre. Insomma il primato letterario che segnalo oggi consiste ne' Il libro più venduto del 2019. Un libro probabilmente epocale visto i numeri... 

Becoming è il libro di memorie dell'ex first lady degli Stati Uniti Michelle Obama, penso non ci sia bisogno di dire e spiegare chi è. Suppongo sia conosciuta da tutti e sembra quasi banale dire che non poteva non uscirsene con un libro biografico dopo la sua esperienza. 

Un libro pubblicato nel novembre del 2018, descritto dall'autrice come un'esperienza profondamente personale. Un libro che racconta delle radici dell'autrice e di come ha trovato la sua voce, nonché il racconto del suo tempo trascorso alla Casa Bianca, la sua campagna di salute pubblica e il suo ruolo di madre. 

Il libro è stato pubblicato da Crown ed è uscito contemporaneamente in 24 lingue. Un milione di copie sono state donate a First Book, un'organizzazione americana senza scopo di lucro che fornisce libri ai bambini. 

Un libro, penso io, sul comodino di molte persone visto i numeri, in poco più di un anno ha superato gli undici milioni di copie vendute, ma il sottoscritto non lo ha mai neppure visto in copertina e dubito che lo leggerò. 

A dire il vero non sono mai stato affascinato da Michelle Obama come personalità e quindi capite subito che il post mi serve più che altro a fini statistici. A dirla tutta non so neppure se si tratta di un libro scritto di suo pugno o sia il lavoro realizzato da qualche scrittore fantasma pagato lautamente. 

Non lo so proprio e sinceramente non mi importa. 

Ovviamente, se lo desiderate, se siete tra i suoi fan, se avete letto il libro, potete raccontare qualcosa in merito. Potete aggiungere in un commento i punti di forza se ne avete colti. Oppure potete evidenziare i punti deboli. Per me è lo stesso. 

Insomma passo a voi il mazzo... Io mi limito a citarlo per i miei Record culturali. D'altra parte non ho trovato neppure l'incipit da inserire come ho fatto altre volte. 

"Grazie per la lettura" 

Fonti: 
- List Of Best Selling Books

10 commenti:

  1. Di questo passo ne vende una carrettata

    RispondiElimina
  2. Ho intenzione di leggere presto il libro. Per me biografie e autobiografie si sono rivelate molto interessanti negli ultimi anni. In un certo senso sono narrativa con l'aggiunta di un contatto umano più stretto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a me piacciono le biografie, ma non di personaggi "politici" o affini. Grazie Grazia

      Elimina
  3. Ne ho sentito parlare
    Alessia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io ma non mi sono mai interessato
      Grazie Alessia

      Elimina
  4. Ciao Ferruccio, non conosco questo libro, ma non penso che lo leggerò. Secondo me l'unica first lady degna di nota e sulla quale ho letto molto è Jackie kennedy, oggi sarebbe una "influencer". Delle altre sinceramente, Clinton compresa, non leggerei niente. Dimenticavo c'è anche Eleanor Roosevelt _))) Bentornato e buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dici bene Anna, sono molto d'accordo con i nomi che fai.
      Grazie

      Elimina
  5. Io l'ho letto e mi è piaciuto.

    RispondiElimina

Questo blog ha i commenti in moderazione.

Info sulla Privacy