domenica 18 agosto 2019

La luna di sangue di Ramón Gómez de la Serna

Non mi ha mai esaltato una fetta di cocomero, ovvero la luna di sangue di Ramón Gómez de la Serna, scrittore e aforista spagnolo. Non ho mai trovato nell'anguria nulla di particolare, al di là dell'associazione all'estate. La frase di Ramón Gómez de la Serna però ha il suo bel peso ed è perfetta per intitolare un piccolo Spuntino Letterario... 

"Fetta di cocomero: luna di sangue", così scriveva Ramón Gómez de la Serna, scrittore, giornalista e aforista spagnolo. Una frase che mi è piaciuta e che mi sembra adatta a un articolo da Spuntino letterario. Mi sembra adatta perché innanzitutto mi permette di andare a fare un'inchiesta verso uno scrittore che non conoscevo. Sì, avevo sentito parlare di Ramón Gómez de la Serna, insomma lo conoscevo di nome ma al momento mi è sempre sfuggito tutto quello che ha a che fare con la sua opera. 

Ho letto diversi suoi aforismi in questi giorni, tanto per farmi un'idea su chi ho a che fare, ma niente di più. Perciò, come al solito, chiedo supporto ai lettori. Se avete conoscenza della sua opera... Se avete più dettagli del sottoscritto, non abbiate timore a lasciare un commento e delucidazioni in merito. 

Per quanto riguardo il cocomero o l'anguria io non sono un estimatore. Non ha mai fatto parte dei miei rituali estivi e ho sempre apprezzato di più altra frutta estiva. Anche in questo caso ci sono delle situazioni che mi ricordano l'anguria. 

Ricordo che per qualche tempo mi sono fermato, al termine della settimana lavorativa, in un bar sulla strada di casa, che guarda caso, nel periodo estivo diventava un venditore di angurie e in poco tempo quel bar era diventato un posto da approcci e avventure galanti. 

Ma se torno ancora più indietro nel tempo c'è anche il momento in cui mio padre iniziava le poche giornate di vacanze che faceva il mese di agosto. 

Lui e i suoi fratelli chiudevano la bottega festeggiando con una fetta di anguria: festa a cui eravamo invitati anche noi bambini. 

Ovviamente se si parla di cocomeri e angurie non posso non citare A muso duro: un film del 1974 diretto da Richard Fleischer, con Charles Bronson, Al Lettieri e Linda Cristal. Un film basato su un soggetto scritto ed ideato da Elmore Leonard, tanto per restare nel campo di grandi scrittori. 

Non ricordo altro restando nel campo dei cocomeri. 


"Grazie per la lettura" 

P. S. - Per tanto tempo il cocomero per me è stato il cetriolo, non l'anguria.

4 commenti:

  1. Una bella definizione dell'anguria

    RispondiElimina
  2. Completamente all'oscuro del nome citato,ma ho fatto una bella riflessione sulla frase e sui "collegamenti" che sei riuscito ad evidenziare.



    L.

    RispondiElimina

Questo blog ha i commenti in moderazione.

Info sulla Privacy