sabato 9 febbraio 2019

Mostra di disegni

Nino di Mei
Sotto la spinta di alcune persone sto valutando l'ipotesi di poter allestire e quindi poter promuovere una mostra d'erte riservata a una selezione di disegni (una trentina di lavori) di Nino di Mei. Naturalmente il tutto è nato dopo aver considerato e valutato gli apprezzamenti e gli incoraggiamenti ricevuti - come vi dicevo a monte - in questo ultimo anno sulle varie piattaforme dove i vari lavori sono stati proposti. 

In un post su linkedin di pochi giorni fa la gallerista e artista Daniela Padelli mi suggeriva che: 


" l'organizzazione di una mostra è 
un lavoro molto impegnativo, 
affascinante e faticoso". 

Mi rendo ben conto delle difficoltà che si possono incontrare nell'allestimento di una mostra d'arte ed è per questo che pubblico un articolo, sperando mi possa essere utile nel raccogliere idee e perché no suggerimenti e aiuti per poter portare a compimento questo obiettivo che mi sono prefissato. 

L'interazione, gli apprezzamenti, gli incoraggiamenti ricevuti sin dal primo momento che ho messo online la produzione artistica di mio padre mi fanno capire che si tratta di un passo da fare assolutamente e devo confessare che non riesco più a tenere a freno la motivazione e il desiderio di impegnarmi in maniera concreta. 

Chi segue il mio blog e i miei canali social è sicuramente al corrente di quale sia la proposta artistica di Nino di Mei. Chi segue il mio blog sa che ho proposto certe opere in vesti narrative con I racconti artistici

Una produzione molto varia dunque e se per il momento - per dimensioni delle opere - mi sembra molto oneroso dal punto di vista economico allestire una mostra con i lavori realizzati con la pittura a olio su vari supporti (tele, compensato, legno e masonite) non così difficile mi pare possa essere una mostra con disegni di piccolo e medio formato, caratterizzati da uno stile personale originale e di forte impatto (così mi è stato detto). 


Nino di Mei
Naturalmente una mostra con dei disegni sarebbe molto più pratica e realizzabile dal punto di vista logistico, ma non sarebbe un ripiego ma bensì un primo passo, utile a promuovere in un secondo tempo anche l'altro genere di opere. La proposta dei disegni inoltre faciliterebbe la riproduzione di stampe e poster. 

Ovviamente per poter realizzare questi propositi occorre l'aiuto e il consiglio di chiunque lo voglia fornire. 

Da parte mia non posso dire altro che mi andrebbe bene un qualsiasi luogo del mondo. Perciò se avete consigli riguardo a spazi, riguardi ad aiuti, riguardo a meccanismi su come avere sponsorizzazioni e tutto ciò che può servire fatevi pure avanti. 

Avere una vetrina e non sfruttala per questi aspetti e da sciocchi no? 


--------------- 

"Grazie per la lettura" 

---------------

12 commenti:

  1. A Napoli diciamo: "Chi ave 'na cummedità e nun se ne serve, nun trova cunfessore ca l'assolve" (chi ha un'utilità e non l'adopera, non trova confessore che lo assolva). Detto ciò, non credo di essere in grado di darti aiuto o consigli, però, come ipotetico visitatore, credo sia meglio scegliere un fine settimana, cioè, quando, liberi da impegni, si è in cerca di qualcosa da fare in città.

    RispondiElimina
  2. Non so niente di come si organizzino mostre del genere per cui non ti posso essere d'aiuto. Forse però potresti appoggiarti al comune/biblioteche? Non so, è solo una idea.
    Comunque credo tu faccia bene a pensare di proporre per prima cosa i disegni di piccolo formato. La cosa è più gestibile e nel fare quella capirai come fare quella con le opere più grandi. Forse puoi anche mettere i racconti accanto ai disegni, fare quindi nel "reale" anche quello che già hai fatto nel "virtuale".
    Spero tu riesca nel tuo intento.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sul fatto dei comuni e delle biblioteche sono piuttosto scettico, più che altro dove trovare appassionati di arte.

      Elimina
  3. Buongiorno Ferruccio , mi permetto di suggerirti due riflessioni Decidi con chiarezza obiettivoche intendi perseguire , vuoi valorizzare le opere di tuo padre insieme ai tuoi significativi scritti?
    Vuoi appoggiarti a location istituzionali / comunali regionali i a privati? Se mi dai indicazioni di un indirizzo mail mi permetto di inviarti uno schema sintetico che riassume quanto va fatto per progettare una mostra evento in galleria. Detto questo da una appassionata d’arte che da 20 anni cerca di sollecitare interesse per la pittura e le arti in genere in un territorio Cge eufemisticamente si può definire “ ottusetto!”

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Daniela ti puoi permettere tutto. D'altro canto mi stai facendo porre le giuste domande.

      Lo scopo primario è per promuovere e valorizzare le opere di mi padre. I racconti sono lì, già scritti e non è altro che una voce sinergica (il quadro aiuta il racconto come il racconto aiuta il quadro). Per quanto riguarda le location è proprio quello che sto in questi anni cercando di capire, a chi sia meglio proporsi e chiedere aiuto. La mia email è ferrugianola@gmail.com ma devo anche confessarti che ho in previsione di contattarti per venirti a trovare presso i tuoi spazi per incontranti di persona se non sembro troppo invadente. Grazie

      Elimina
  4. Ferruccio non so se possa essere utile, ogni anno qui a Reggio Emilia c'è l'evento fotografia europea circuito off. Espone anche mia cugina che è una fotografa. Certo queste sono foto, però le chiederò se conosce qualcuno che ti possa essere utile. Non si sa mai! Un saluto

    RispondiElimina
  5. Non posso aiutarti sull'allestimento, ma ti prometto che se ci sarà la possibilità di poter visitare la mostra, non mancherò!
    Alessia

    RispondiElimina
  6. È davvero bello ed utile percepire come ci si muove dietro ad un blog,quando si crede in qualcosa da valorizzare.Sfruttare questo avanzamento tecnologico al meglio, è possibile per ognuno di noi,portando quei valori interiori a compimento di uno o infiniti progetti!

    Non ha certo bisogno dei miei elogi,perché sento che lei stia dimostrando a 360' come non avere "paura"(allacciandomi anche al post precedente) e avere invece " coraggio" di crederci, apprendere e costruire...

    Questa è un forma di bellezza particolare del suo blog e mi fa molto piacere ,perché contemporaneamente si realizza anche quella mia forma di progetto mirato all'amore e alla dedizione.

    Spero solo che più persone percepiscano ciò che io nel suo blog ho sempre percepito,anche perché mi stanno a cuore delle altre belle persone in rete che riescono a giungere ad uno straordinario livello ,perché come lei fanno buon uso di rete!

    Non faccio fatica nel pensare alla realizzazione di questa mostra,perché in qualche modo ne farei parte ...chissà magari leggendo un nuovo post legato all'evento!

    Buona serata

    L.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buona serata L.
      Mi fanno davvero piacere e "bene" questi commenti

      Elimina

Questo blog ha i commenti in moderazione.

Info sulla Privacy