domenica 16 dicembre 2018

Aveva ragione François de La Rochefoucauld

Aveva ragione François de La Rochefoucauld. Lo scrittore, filosofo e aforista francese - autore delle gloriose Riflessioni o sentenze e massime morali - diceva che gli spiriti mediocri di solito condannano tutto ciò che non è alla loro portata. Un qualcosa di tipico e attuale anche al giorno d'oggi: provate a dire a qualcuno che volete scrivere un romanzo o che volete diventare un grande medico. Provate a dire a qualcuno che volete riuscire a esporre i vostri quadri in una Galleria d'arte o che volete diventare il Presidente della Repubblica. Vi accorgere di quanti spiriti mediocri ci sono. Spiriti mediocri, pronti a condannarvi o a guardarvi con commiserazione. 

La gente al giorno d'oggi è strana. Strana per usare un eufemismo. Certo non tutta, ma molta sì: per esempio quella che dal mio punto di vista si associa con gli spiriti mediocri citati da François de La Rochefoucauld nelle sue Massime

Questi spiriti mediocri fino a quando guardano le vostre passioni come a un corollario di poca importanza e di poche pretese non creano problemi. Anzi saranno i primi a farvi i complimenti e a cercarvi e a stimolarvi e a dirvi di quanto siete bravi e preparati e adatti a quello scopo. 

Saranno i primi a proporsi come benefattori

Ma appena questi si accorgeranno e scopriranno e capiranno che avete in mente di fare qualcosa di serio al riguardo, be' è la fine. 

Vi taglieranno le gambe, distruggeranno i ponti che vi uniscono, si rintaneranno nella propria mediocrità e faranno tutti gli scongiuri necessari per impedirvi di arrivare al successo. 

Si nasconderanno e si camufferanno dietro una finta modestia e non accetteranno mai di vedervi puntare a qualcosa che non ritengono alla loro portata. 

Questi spiriti mediocri non vi aiuteranno mai nel fare qualcosa che non reputano loro possibile. Vi diranno che non siete in possesso delle doti necessarie per arrivare a certe altezze. Vi diranno che non possedete il carisma necessario per rivestire certi ruoli. Vi diranno che mancherete di personalità. Vi diranno che non avete le conoscenze utili per intraprendere una determinata strada. 

Lo riterranno soltanto un passo più lungo della gamba. Smetteranno di benedirvi

Questi spiriti mediocri però non vi daranno scampo, staranno lì, vi ronzeranno attorno sperando un giorno - allo stesso modo degli sciacalli e degli avvoltoi delle savane africane - di poter piombare sulla vostra carogna sconfitta e poter dire: "te l'avevo detto.


--------------- 

"Grazie per la lettura" 

Fonti: 

- François de La Rochefoucauld: Riflessioni morali

- Luigi Simonelli

9 commenti:

  1. Eh, se ce ne sono!!! Sempre troppi
    Soluzione? Sì, forse c'è. Non starli a sentire e/o mandarli a....... hai capito dove :)
    Certo non è semplice. Anzi, direi che è difficile ma con un po' di buona volontà almeno fino in farmacia a comprare i tappi per le orecchie ci si arriva. :)

    Poi... poi.. col tempo, se il nostro "sogno" si è avverato, se i progetti per cui ci deridevano hanno portato frutto, sai che soddisfazione ignorarli! Perchè a quel punto torneranno e diranno "ma io lo sapevo che ce l'avresti fatta!"
    Meschini e falsi... poveretti!

    ps che è successo????

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nulla, è una riflessione che è nata leggendo lo status di un amico. avevo preparato il post per martedì, ma è uscito in anticipo per errore... :-D

      Grazie Pat

      Elimina
  2. Basta non starli al ascoltare e puntare dritto verso i propri obiettivi.
    Di gente che ti scazza c’è ne sarà sempre!!
    Poi il “te l’avevo detto “ lo cominci a sentire già in tenera età...da madri , padri , fratelli ...fai finta di assecondare e poi fai quel che vuoi.
    Di solito funziona.
    Buona domenica anche a Patrizia se leggerà.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo, naturale, non si stanno ad ascoltare.
      Ma non è proprio questo che intendevo...

      Elimina
    2. Buona domenica a te Max.
      Ho visto su un altro blog questi spaccapiedi.
      Nella vita sono anche di più

      Elimina
  3. Si ho capito quello che intendevi...se sono mediocri poi motivo in più per lasciarseli scivolare via , la gente è più le volte che ti delude , purtroppo.


    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non credo tu abbia capito, non è riferito a me: è un discorso filosofico...
      Quando alzi il tiro intorno non ti si riconoscono più, uno perché hanno paura ad assecondarti, due perché non si ritengono all'altezza. Banalmente è lo stesso motivo per cui cinque anni fa ho tolto il blog roll dal blog, ero stufo di commenti in stile facebook. Volevo e ho ottenuto molto di più di un semplice luogo in cui cazzeggiare

      Elimina
  4. Scusami hai ragione
    Non avevo pensato al discorso filosofico.
    Grazie per avermi erudito😀.
    Il titolo mi aveva ingannato, pensavo che partendo dallo scritto sopra, la tua fosse una riflessione sul tuo di vissuto.




    RispondiElimina

Questo blog ha i commenti in moderazione.

Info sulla Privacy