mercoledì 14 marzo 2018

Se non suscitiamo interesse siamo solo fuffa

Nino di Mei
Noi possiamo essere le persone più intelligenti del mondo. Noi possiamo essere le persone più belle del mondo. Noi possiamo fare un qualcosa che nessuno ha mai fatto prima di noi. Noi possiamo fare un qualcosa di unico e di speciale. Noi possiamo essere le persone più brave del mondo. Noi possiamo tutto, ma se non suscitiamo "interesse" (di qualsiasi genere)  purtroppo siamo solo fuffa

Sono estremamente indipendente e spartano e so esattamente quali sono i miei obiettivi. Perciò sono poco tollerante con chi mi dice cosa devo devo fare e cosa devo dire. Non che mi metta a pestare i piedi, mi limito a levarmi di torno, quando mi accorgo di non essere considerato e apprezzato, ma sopratutto compreso e valorizzato

In poche parole sparisco quando non suscito interesse. Sparisco senza rancori e voglie di rivalsa. Forse, sarà per questo motivo che ci sono ben poche persone che hanno questo potere di influenza su di me, anche perché, come ben sapete il nostro mondo è basato su una forte ipocrisia. 

Alla base di tutto ci sta il fatto che in tutti gli aspetti che ci ruotano attorno ho capito e so che se non suscitiamo "interesse" siamo solo fuffa. Non importa quello che sappiamo fare e come lo sappiamo fare. 

Ciò che è importante è l'interesse suscitato attorno a quello che facciamo, indipendentemente dal vero valore. Questo conta. Questa è la regola più semplice per capire come vivere nella maniera più facile possibile. 

Se per esempio mi metto a dribblare in una squadra di calcio quando tutti passano la palla non ti fa apparire un fenomeno ma solo un fuffarolo

Se la musica che va per la maggiore è contraddistinta da tamburi tribali io posso essere il nuovo Beethoven o il nuovo Bach, ma resto solo un fuffarolo

Io posso scrivere come Hemingway ed essere un filosofo come Schopenhauer ma se faccio leggere i miei racconti a gente ignorante che che ama solo il sangue e gli zombie sono solo un fuffarolo analfabeta

Io posso pure impegnarmi a scrivere post per il blog, ma devo essere cosciente che molto "interesse" lo recupero solo con ciarlare in giro: non per quello che scrivo. 

Insomma, per non sbagliare, basta specializzarsi in ciò che la gente ritiene interessante, e magari diventare i più bravi in quel campo e considerando il fatto che la maggior parte delle gente ha interesse solo nella soddisfazione dei bisogni primari è presto detto: non è posto per idee brillanti e innovative. 

Poi l'interesse a volte è meno interessante della fuffa, ma questo è un altro discorso. 

Vi voglio bene. 

Grazie.

10 commenti:

  1. Sono d'accordo con te. Meglio scrivere qualcosa di unico e non essere considerati o apprezzati da una massa ignorante, anziché mettere insieme un'insalata di parole mediocri, solo per vederle diventare popolari.

    RispondiElimina
  2. Quello che mi sento di dirle è che per me
    l' interesse verso i suoi post è la capacità di suscitarmi emozioni !

    Buona giornata..

    L.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bene, lusinghiero! Credo che sia quello che vorrei far recepire, ma non è affatto così purtroppo!

      Elimina
  3. Io non sarò la causa della sua intolleranza verso chi le dice cosa deve fare e cosa deve dire e la rispetto in quanto indipendente e spartano...ma soprattutto umano!

    Pochi giorni fa lei mi fece capire che un suo post era diretto per chi volesse comprendere ...oggi non lo crede più possibile?
    K.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono sempre più convinto che alla base di tutto il valore che si può dare e si può acquisire c'è la capacità di comprensione.

      Elimina
  4. Piuttosto di essere omologata aspetto tempi migliori. Alle calende greche? Eh, beh aspetterò :)
    Tu intanto non cambiare.. ops! ti ho detto cosa devi fare :)

    Battuta a parte, c'è sempre il vecchio detto meglio pochi e buoni quindi meglio (mi riferisco decisamente a me stessa) pochi lettori ma coi quali interagire ampiamente e apertamente che tanti che leggono e ridono quando di ridicolo magari c'è poco

    RispondiElimina
  5. Bhe, ma a volte si può suscitare anche interesse dribblando, scrivendo racconti, essendo Beethoven e via dicendo. Forse è questa la vera distinzione tra suscitare interesse e suscitarlo essendo geniali.
    Perché nel primo caso, a diventare fuffaroli è un attimo^^

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, tesi per nulla sbagliata, ma come hai capito il post è provocatorio

      Elimina

Chi commenta su questo sito lo potrà fare solo da loggato con Google. Deve quindi essere consapevole che il suo username resterà inserito nella pagina web e sarà cliccabile. Potrà portare al Profilo di Blogger o a quello di Google+ a seconda della impostazione che si è scelta.
Info sulla Privacy