lunedì 12 febbraio 2018

Il libro politico più venduto al mondo

Tra qualche settimana dovremo andare alla urne per votare, principalmente, il rinnovo dei due rami del Parlamento – il Senato della Repubblica e la Camera dei deputati - e così mi è venuto in mente di andare a ricercare quale possa essere il libro con un contenuto a carattere politico che mi potesse essere utile per i miei Record Culturali. In poche parole sono andato a cercare Il libro politico più venduto al mondo. Salta fuori che... 

Da bambino andavo pazzo per i soldatini Atlantic. Ne possedevo migliaia e vi devo confessare che passavo la maggior parte del tempo a contarli, per la paura di perderne uno, più che a giocarci. 

Però quando ci giocavo era una meraviglia. Ci costruivo fortini con i Lego. Mi inventavo avventure a tutto spiano e quasi mai ricalcate sui veri ritratti dei soldatini. 

Così c'erano truppe da sbarco San Marco, sparsi tra i cuscini del divano, che facevano la parte dei fanti inglesi alle Termopili. Paracadutisti che facevano la parte dei Marines americani sulle isole dell'impero nipponico e molte altri incongruenze. 

Naturalmente c'erano i miei soldatini preferiti che impersonavano molti ruoli. Geronimo e i suoi Apache e Mao con i suoi rivoluzionari. Ecco, io allora, non ne sapevo nulla di libretto rosso

Ma ho la netta sensazione che tra le sagome ce ne fosse uno che impersonava davvero Mao e che tra le mani avesse un libro. Il libro che si prende il primato odierno. Il Libretto rosso di Mao Tse-tung. 

Un libro da quasi un miliardo di copie vendute. Io sinceramente non immaginavo che questo libro fosse così conosciuto nel mondo. L'ho sempre tenuto dietro ad altri titoli di carattere politico. Certo non so come bisogna prendere la Bibbia ma credo sia eccessivo considerarlo politico. 

Adesso ho cercato in rete qualche breve brano di questo libro di Mao da poter aggiungere al post, ma non avuto fortuna. Perciò non aspettatevi qualche tipo di analisi. 

Ho qualche idea su dove forse il libro si spinge, ma potrei sbagliarmi clamorosamente. Per il tipo di scuole frequentate questo libro è sempre statu un tabù, e forse è anche per questo che compare una mia certa ignoranza. 

Naturalmente lo spazio lo avete voi. Se nella vostra vita avete incontrato questa opera non dovete fare altro che dirlo. 

Io mi limito a metterlo tra i record culturali, ma non è cosa da niente. 

Vi voglio bene. 

Grazie. 

Fonti: Rank Tour World

4 commenti:

  1. Troppi cinesi... la risposta era facile... ;)

    RispondiElimina
  2. Meno male che non è qualcosa scritto da Grillo/Fede/Vespa.
    In ogni caso per me il libro politico più venduto è la Bibbia.
    Gli ebrei fanno ancora danni cercando la terra promessa, politicamente, a danno dei palestinesi XD

    Moz-

    RispondiElimina

Chi commenta su questo sito lo potrà fare solo da loggato con Google. Deve quindi essere consapevole che il suo username resterà inserito nella pagina web e sarà cliccabile. Potrà portare al Profilo di Blogger o a quello di Google+ a seconda della impostazione che si è scelta.
Info sulla Privacy