mercoledì 20 dicembre 2017

Il blog in un libro

Non so se è fattibile. Non so se una cosa del genere possa avere senso. Detto tra noi è soltanto un qualcosa che mi è saltato in mente in questi giorni, quando ho sistemato i profili on line e quando nella mia mente si è insinuato il dubbio  di poter perdere i contenuti del mio blog. Ho constatato tuttavia che ci sono molti contenuti del mio blog che hanno ottenuto un notevole successo e pensavo che, forse, si potrebbero mettere in un libro

Siamo quasi alla fine del 2017 e anche quest'anno non ho mai lasciato perdere un giorno senza un post del mio blog, anche se ci sono stati diversi momenti drammatici e tragici. 

Ho cercato di fare meglio degli altri anni e spero di essere riuscito a regalare qualche momento di piacevole lettura a tutti quelli che hanno fatto una capatina su Otium

Mi sono preso il lusso di non scendere sotto articoli di quattrocento parole (ricordate Quattrocento parole per il post perfetto) e ho cercato di essere ancora più originale del solito. I risultati sono stati più che apprezzabili. 

Mi rendo conto che c'è ancora molto da fare, ma visto che sono anche otto anni che viaggio con i miei articoli nella SERP di google mi sono chiesto se non è il caso di selezionare i migliori e farne un libro, anche solo in formato digitale. 

Certo si è soliti pensare che i contenuti sul blog funzionano perché sono on line e perché hanno una durata legata alla lettura on line del post vero e proprio, ma sono anche convinto che negli anni ho redatto articoli di spessore (sopratutto a detta dei lettori stessi) e farne un riadattamento che possa ripresentarli in un altra vesta mica mi dispiace. 

Qualche anno fa aveva già pensato di realizzare qualcosa del genere riguardo a diverse mie rubriche, ma alla luce degli articoli più letti ho pensato che anche redigere un testo generico non sarebbe fuori luogo. 

Naturalmente i testi andrebbero rivisti e contestualizzati in modo da renderli più attuali e senza tempo. Andrebbero puliti dalle immagini e uniformati nello stile di scrittura. 

Dunque ci sarebbe del lavoro da fare, ma dopo anni e anni di scrittura sul blog credo di aver realizzato e dato qualcosina di mio e non vorrei che tutto potesse svanire da un giorno all'altro, come mi è successo di pensare l'altro giorno. 

Naturalmente se vi va di darmi un suggerimento o magari suggerirmi un articolo che ritenete all'altezza... 

Vi voglio bene. 

Grazie.

11 commenti:

  1. Credo che sia un'idea tutt'altro che malvagia.
    Domandina però. Li metteresti in ordine cronologico soltanto o in ordine cronologico all'interno di sezioni con un argomento specifico?
    Pura curiosità
    Buona giornata Ferruccio

    RispondiElimina
  2. Buongiorno!

    Sei cosciente di essere il campo e i tuoi lettori i semi....ora perché no...raccogli i frutti delle stagioni perché è questo il momento opportuno!

    Quella citazione le piace molto perché rappresenta il suo essere....e l'interpretazione è solo univoca!

    ...che carina quella foto nel post..... Abbiamo anche la capacità di fermare il tempo !

    Le faccio i miei auguri affinché si realizzino le sue speranze .

    RispondiElimina
  3. Buongiorno!

    Sei cosciente di essere il campo e i tuoi lettori i semi....ora perché no...raccogli i frutti delle stagioni perché è questo il momento opportuno!

    Quella citazione le piace molto perché rappresenta il suo essere....e l'interpretazione è solo univoca!

    ...che carina quella foto nel post..... Abbiamo anche la capacità di fermare il tempo !

    Le faccio i miei auguri affinché si realizzino le sue speranze .

    L.

    RispondiElimina
  4. I Racconti Artistici meriterebbero un volume tutto loro - per ogni capitolo, un quadro e una storia :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo, quello è un volume a parte, già in viaggio!

      Elimina
  5. Sicuramente bisogna forse rivedere, perché si tratta di due media diversi. Oppure fare del libro... un blog cartaceo. Chissà, prova :)

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono ancora in braghe di tela, come si suol dire!

      Elimina
  6. E' un 'idea che da tempo balenava anche a me: la raccolta cartacea di articoli o idee che ritengo più significative, ed obiettivamente fruibili su un supporto cartaceo... dovremmo parlarne, anche perché avrei voluto che, del mio, te ne potessi occupare te... ;)

    RispondiElimina

Chi commenta su questo sito lo potrà fare solo da loggato con Google. Deve quindi essere consapevole che il suo username resterà inserito nella pagina web e sarà cliccabile. Potrà portare al Profilo di Blogger o a quello di Google+ a seconda della impostazione che si è scelta.
Info sulla Privacy