giovedì 12 febbraio 2015

Una nuova dedica letteraria

Chi è vecchio del mio blog ricorderà molto bene il concorso letterario Dedica un racconto al tuo autore preferito. L’ho proposto tre volte e sempre con un discreto successo, poi mi sono fermato. Invidie, qualche polemica trasversale che non ho capito. 

Ora, però in questa modalità revival che sta prendendo piede sul mio blog e visto che molti nuovi lettori e scrittori si sono presentati sono quasi dell’idea di riproporlo. 

Per il momento vi cito il bando e i link contenenti tutti i racconti delle passate edizioni, in modo che vi possiate fare un’idea precisa dello svolgimento. 

Naturalmente in base ai feedback che riceverò vedrò il da farsi. 

1 - Il titolo del racconto deve essere il cognome e il nome dell’autore scelto. 
2 – Il racconto non deve superare i 600 caratteri spazi inclusi. 
3 – All’interno del racconto deve essere presente il cognome dell’autore che dà il titolo alla storia. Es: Prima di spararle in faccia le disse: "Era comunque ovvio che prima o poi sarebbe finita!" (Eco Umberto
4 – Le lettere che compongono il cognome dell’autore devono essere evidenziate in qualche modo per ovvi motivi. 
5 – Le lettere che identificano l’autore devono essere in testa al termine, ma non devono per forza essere parole contigue. Es: Si alzò velocemente e prima di mezzogiorno si recò in aereoporto. Acquistò al volo un biglietto in classe economica e attraversò l'oceano sino ad Ottawa: era lì che avrebbe incontrato l'aliena contattata su facebook. (Svevo Italo

Ecco la lista dei racconti da votare. Sono racconti deliziosi a prima lettura. Votateli e invitate chiunque desiderate a leggerli e a votarli, rispettando, però,queste regole. C’è tempo sino alla mezzonotte del 31 Dicembre 2012. Mettete soltanto i primi tre che preferite con il vostro nome e nick. Se volete aggiungere qualche commento, ricorrete a questo post. 
I racconti della terza edizione 

Ecco i racconti partecipanti: basta scorrere i titoli e noterete che si tratta di autori famosi. sono tutti regolari. Ora, però comincia la parte più difficile, perché sta a voi scegliere i tre racconti che saliranno sul podio. 
Gli autori in gara 

Ecco i dieci gioiellini che dovrete votare. Li ho postati con l’ordine come mi sono arrivati. Sono racconti deliziosi. Votateli e invitate chiunque desiderate a leggerli e a votarli, rispettando, però, queste regole. C’è tempo sino alla mezzanotte del 27 Dicembre 2010. Mettete soltanto i primi tre che preferite con il vostro nome e nick. Se volete aggiungere qualche commento, ricorrete a questo post. 
I racconti in gara 

Grazie della lettura e della collaborazione!


10 commenti:

  1. Non ho mai partecipato per un ovvio motivo: non ti conoscevo; ma l'idea è affascinante. Comincio a pensarci.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Intatti per quello ho pensato di riproporlo, vedrò cosa succede nei prossimi giorni

      Elimina
  2. E come potrei scordare la mia partecipazione al secondo e terzo concorso. Con l'ultimo poi sono stato anche premiato. Ma è stato grazie alla tua squisita disponibilità che mi rimane il ricordo del gaudio evento che consiste, come ben ti ricorderai, nel libro che parla della "Storia di un gatto e del topo che diventò suo amico", di Luis Sepúlveda, che tu hai provveduto a farmi inviare da "Amazon" e di cui non finirò mai di ringraziarti.

    ^_^

    RispondiElimina
  3. Cavolo, ma io in questo periodo non ho proprio tempo!! :(

    Moz-

    RispondiElimina
  4. Sembra una sfida interessante. Potrei anche cimentarmi, qualora decidessi di riproporlo!

    RispondiElimina
  5. Ci penso!!!!! Interessante lo è... è star dentro le 600 battute che mi è difficile.....
    :))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedremo se ufficializzare il tutto settimana prossima

      Elimina

Chi commenta su questo sito lo potrà fare solo da loggato con Google. Deve quindi essere consapevole che il suo username resterà inserito nella pagina web e sarà cliccabile. Potrà portare al Profilo di Blogger o a quello di Google+ a seconda della impostazione che si è scelta.
Info sulla Privacy