venerdì 5 gennaio 2018

Il rispetto di rispondere sempre di persona

In questi giorni mi sono accorto che su alcune pagine facebook che gestisco è comparsa la possibilità di far inviare in automatico dalla piattaforma un messaggio di saluto ai nuovi iscritti. Magari è presente da mesi ma solo adesso me ne sono accorto. Vi dico subito che non ho attivato la funzione, perché la ripugno. Odio tutte le forme di risposta automatica. Quando si usano le risorse on line è necessario metterci la faccia e avere il rispetto di rispondere sempre di persona. E sempre. 

Non voglio fare un conto preciso di quanta gente mi segue sui vari social a cui sono iscritto e sul blog. Penso siano un po' di più di diecimila sui social e qualche migliaio che mi visita con regolarità ogni giorno sul blog.

In realtà ora come ora non è poi più così importante come potevo ritenere fosse cinque anni fa, quando per un like quasi vendevo l'anima al diavolo. Ma è finito quel tempo. 

Non ha più importanza perché mi sono reso conto che sono tutte persone importanti e per me è importante rispondere sempre alle loro interazioni, siano due, siano cento, siano mille. 

Credo sia una grossa forma di rispetto e di responsabilità verso di loro rispondere sempre e di persona, con quello che siamo veramente. Sì, perché, oltre a non tollerare le forme di risposta automatiche, non sopporto neppure chi non risponde alle interazioni e non ammetto che sia io a incorrere in questo difetto. 

Ritengo sia della massima importanza, in un momento in cui il valore umano è sempre meno considerato, dare il giusto peso a chi ci dedica un momento e quindi vale la pena leggere i commenti che arrivano sui nostri post e sui nostri status e rispondere nel modo più personale possibile, cercando di essere anche il più possibile empatici con chi c'è dall'altra parte. 

Certo non vuol dire che sempre ci si riesce. A volte si è stanchi e ci si dimentica. Ma l'impegno non può venir meno. Le attività on line ci stanno rivoluzionando la vita ed è giusto rivoluzionare e adattarci mettendo in mostra le nostre migliori qualità.    

Questo vuole essere un mio proposito, anche per evitare al massimo la possibilità di fraintendimenti spesso dovuti alla fretta e alle risposte tardive. 

Un invito rivolto anche a voi. 

Se siete tra coloro che non amano rispondere in maniera tempestiva, fate uno sforzo e cercate di attivarvi. Non lasciate le interazioni al caso. Penso che ogni persona che si mette in contatto con noi lo faccia per motivi bene precisi. Non deludiamola

Vi voglio bene. 

Grazie.

6 commenti:

  1. Ha senso per le pagine di grossi brand, che magari ottengono centinaia se non migliaia di nuovi iscritti al giorno. Per piccole pagine di comuni mortali anche secondo me è da evitare.

    RispondiElimina
  2. È apparso anche a me e ovviamente no ho cliccato sull'opzione: ai miei lettori rispondo IO, di persona^^

    Moz-

    RispondiElimina
  3. Il rispetto di rispondere di persona

    Potrebbe bastarmi solo il titolo....ma poi c'è il contenuto!

    Non hanno sbagliato quando la descrivevano...dotato di intelligenza emotiva!



    Grazie

    RispondiElimina