martedì 2 gennaio 2018

Cambia la mentalità non l'anno

Parte un nuovo anno e come al solito da tutte le parti si leggono propositi e migliorie per avere più successo, per essere più positivi, per essere più buoni, per essere più sani, per essere più fortunati, per essere più bla bla bla... Un sacco di buone intenzione, ma state certi che se non si cambia mentalità non serve a nulla cambiare l'anno

Malgrado nell'anno appena trascorso penso mi siano successe le cose peggiori che mi siano accadute in vita non me la sento di accusare il 2017 come il più brutto degli anni da me vissuti, non me la sento di colpevolizzarlo come se avesse qualcosa di umano e di scrivere la solita sciocchezza che finalmente è finito, aggiungendo che il 2018 in ogni caso sarà migliore. 

Se così fosse dovrei condannare anche un particolare lunedì dell'anno passato, come dovrei condannare e mettere alla gogna il mese di settembre del 2017 e come dovrei maledire chissà quante altre cose. 

Insomma aspettare l'inizio di un nuovo anno, sperando che una data possa cancellare ciò che di cattivo e di negativo si ha appena superato è quanto di più stupido un essere umano possa sperare. 

Attenzione, so benissimo che leggendo queste righe ognuno di noi o almeno la maggior parte di noi prende questo aspetto alla leggera, un po' come un gioco, pensando che tutto quello che si dice non sia altro che un rituale consolidato, simile più o meno alla lettura degli oroscopi che a una verità inconfutabile. 

Un'abitudine spesso connaturata in noi stessi a cui in fondo crediamo di non dare importanza, ma se fossimo consapevoli che in realtà questa è una convinzione limitante che caratterizza la nostra esistenza non la prenderemmo così alla leggera e smetteremmo di fare festa il 31 dicembre. 

Non esistono date che possono cambiare la nostra vita in meglio. Non può essere il primo di gennaio del 2018 a cambiarci la vita, come tutto il brutto della nostra esistenza non può svanire il 31 dicembre un minuto prima della mezzanotte. 

Solo la nostra consapevolezza può fare la differenza. Solo il nostro desiderio profondo di essere migliori ci può condurre a fare qualche passo per migliorare la nostra condizione se è quello che desideriamo, e questo avviene e può avvenire in qualsiasi momento. 

A qualsiasi ora e in qualsiasi giorno. In qualsiasi momento possiamo gettare la spugna o massacrare di colpi qualsiasi tipo di avversario ci si pari contro. In un istante possiamo avere tutto o perdere tutto. 

Poi se una goccia di champagne dietro le orecchie ci fa star meglio, nulla da dire, ma sta a noi dare il giusto significato ai giorni... 

Vi voglio bene. 

Grazie.

10 commenti:

  1. Tutto ciò dimostra quanto il cambiamento possa essere una questione psicologica. L'inizio del nuovo anno è un momento arbitrario ma, come fai notare, potremmo decidere di cambiare qualcosa nella nostra vita in qualsiasi momento. Bisogna volerlo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sì, solamente una questione di testa e di convinzione

      Elimina
  2. Bravo, hai colto il punto, tutto deve partire dal nostro modo di porci e di affrontare le varie situazioni :) Il cambiamento deve iniziare dentro di noi.

    RispondiElimina
  3. Giusto! Siamo noi gli artefici del nostro destino quindi non colpevolizziamo l'anno precedente, il sale rovesciato sul tavolo che porta male o cose simili.
    Diamoci da fare noi.
    Poi, se vogliamo fare la battuta "speriamo che il 2018 sia migliore" concediamocela ma solo come battuta.

    RispondiElimina
  4. Mi "sembra"di conoscerti bene da quel che scrivi a volte!

    Buona serata

    L.

    RispondiElimina
  5. sagge considerazioni sulle quali concordo in pieno!!! a parte questo discorso, ci sono date e numeri ricorrenti nella vita di tutti e io le tengo in considerazione secondo certe teorie della numerologia eh eh eh! Auguro a te e a tutti un anno ricco di consapevolezza !!!!

    RispondiElimina

Chi commenta su questo sito lo potrà fare solo da loggato con Google. Deve quindi essere consapevole che il suo username resterà inserito nella pagina web e sarà cliccabile. Potrà portare al Profilo di Blogger o a quello di Google+ a seconda della impostazione che si è scelta.
Info sulla Privacy