venerdì 17 novembre 2017

Al cuore, bisogna scrivere al cuore

Al cuore, Ferruccio. Bisogna scrivere al cuore. Direbbe Joe. 

Più il tempo passa... Più scrivo, più mi impegno a scrivere e più penso a cosa scrivere e più mi rendo conto che bisogna scrivere al cuore

Tutto il resto non conta. Tutto il resto è superfluo e inutile. Tutto il resto non serve a nulla. Tutto il resto è pura accademia. 

Non è scrittura ma è solo roba da cestino. 

Se non si sanno toccare le giuste corde con la propria scrittura non si arriva da nessuna parte. 

Al cuore, bisogna scrivere al cuore. E questo lo direbbe anche Joe. Il problema, ovviamente, consiste nel fatto che, quando si scrive al cuore, non è mica facile capirlo. 

Non lo è per niente. 

Siamo così intenti a fare bene, a non sbagliare i termini da usare. Siamo così intenti a cercare di impressionare. Siamo così intenti a riuscire come scrittori perfettini che non è mica facile scrivere al cuore e farlo capire. Siamo così attenti a cercare di fare belle figura con la nostra narrativa e con la nostra scrittura che ci dimentichiamo la cosa più importante. 

Quella di scrivere al cuore. Al cuore Ferruccio, devi scrivere al cuore, direbbe Joe. Non sprecare termini e aggettivi, ma scrivi al cuore, direbbe Joe. Non inventare fandonie ma scrivi al cuore. 

Mira e scrivi direttamente al cuore, direbbe Joe. Scrivi al cuore. Scrivi al cuore. Al rischio di farlo sanguinare. E come dargli torto, al caro e vecchio e buon Joe. Come si può fare a non essere d'accordo con lui. 

Per stendere tutti i lettori non bisogna fare altro che scrivere al cuore, fregandocene altamente di quello che la gente può pensare e dire sulla nostra scrittura. I più grandi scrittori di un tempo scrivevano al cuore. E i lettori schiattavano. I più grandi scrittori di questo tempo scrivono al cuore. E i lettori schiattano. 

La narrativa migliore di un tempo è quella che colpisce prima di tutto il cuore. 

La narrativa migliore di questo tempo è quella che colpisce la cuore. Non cercate di meravigliare. Scrivi al cuore. Non cercate di stupire. Scrivi al cuore. Non cercate di stordire. Scrivi al cuore. Non cercate di imbavagliare. Scrivi al cuore. Non cercare di imbrogliare. Scrivi al cuore. Scrivi al cuore e farai tutte queste cose, direbbe Joe... Scrivi al cuore anche se è difficile. 

Scrivi al cuore anche se devi sanguinare

Vi voglio bene. 

Grazie.

7 commenti:

  1. Un mantra che colpisce cuore e pancia. Che mi fa sanguinare (per usare le tue parole) e credo sia un bene, per me, che il cuore tendo comandare. Troppo spesso mi impunto sulla forma, e non hai idea quanto questo mi faccia soffrire.

    RispondiElimina
  2. Scrivi al cuore ma usa la testa, così si scrive bene e si è diretti.
    Anche mamma grammatica vuole la sua parte ;-)
    Un saluto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già, con la grammatica non si scherza.

      Elimina
    2. Già, con la grammatica non si scherza.

      Elimina
  3. Scrivi al cuore...e se si scrive al cuore nonsi può mentire

    RispondiElimina