domenica 15 ottobre 2017

Pesce spada alla Mascagni di Raymond Chandler

Tra le prime cose che ricordo di aver suonato in banda (forse avevo fatto pure un assolo) c'è una sinfonia tratta dalla Cavalleria Rusticana di Pietro Mascagni. Un Pietro Mascagni tirato in ballo oggi per la mia cucina letteraria grazie a Raymond Chandler. Lo scrittore adorava il pesce spada alla siciliana, o meglio alla Mascagni, diceva lui. 

Se dovessi fare una statistica e certificare da dove vengono la maggior parte delle mie ricette letterarie, o meglio dei mie post che parlano e che hanno a che fare con la cucina, al primo posto quasi sicuramente trovo la Sicilia. Non li aggiungo ma ce ne sono tantissimi. 

D'altra parte, anche in questa domenica, siamo lì, anche se il suggerimento arriva dal maestro dell'hard boiled

Non mi sono lasciato l'occasione di citare, dunque come uno dei suoi piatti preferiti il pesce spada, in questo caso alla Mascagni, anche se lo scrittore era solito modificarlo con un tocco personale. 

Confesso che non sono un grande appassionato di pesce

Lo apprezzo quando suono nel luogo adatto a mangiarlo, ma non faccio malattie, anche se ricordo un'estate sull'oceano in Andalusia in cui non mangiavo altro. 

Pesce spada in tutte le forme. A tutte le ore. Dopotutto a Sanlúcar de Barrameda non c'erano problemi a trovare un locale che lo cucinasse, in qualche maniera, quasi a ogni ora, senza andare nei pressi del Castello

Forse è stato anche per questo motivo che oggi ho approfittato del creatore di Marlowe per parlarne un po' alla mia maniera. Purtroppo non credo che sarà sulla mia tavola di oggi, molto più orientata a sapori autunnali di tipo montanaro. 

Quando lo vidi per la prima volta, Terry Lennox era ubriaco in una Rolls Royce fuori serie, di fronte alla terrazza del "Dancers". Il custode del parcheggio aveva portato fuori la macchina e continuava a tenere lo sportello aperto perché Terry Lennox lasciava penzolare il piede sinistro come se avesse dimenticato di possederlo. Aveva un volto giovanile, ma i capelli di un bianco calcinato. Bastava guardarlo negli occhi per capire ch'era saturo d'alcool fino alla radice dei capelli, ma per il resto aveva l'aria di un qualsiasi simpatico giovanotto in abito da sera che si fosse lasciato vuotare il portafogli in un locale esistente solo a tale scopo. 
Raymond Chandler - Il lungo addio 

Vi voglio bene. 

Grazie. 

Fonti - Raymond Chandler: Swordfish Siciliana 

Foto - Castillo de Santiago, Sanlúcar de Barrameda (Cadiz)

4 commenti:

  1. Beh, era un buongustaio... il pescespada è davvero buonissimo specie con un po' di ginepro **

    Moz-

    RispondiElimina
  2. essendo siciliana l'ho mangiato secondo diverse ricette. uno dei miei preferiti è quello marinato come lo fanno a Palermo....ma non conosco la ricetta poiché ero al ristorante

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mio nipote mi parlava ieri di come si mangia bene in Sicilia

      Elimina