sabato 30 settembre 2017

La rivista blog

Nino di Me
Ho sognato di aver parlato con il fondatore del magazine Play Boy, Hugh Hefner. Lo conoscete, no? Ne ha parlato il mondo intero l'altro ieri. Be' eravamo lì in attesa del funerale di una persona. Si è avvicinato e mi ha detto: "Perché non fondiamo una rivista sui blog? La intitoliamo la rivista blog". 

Detto fatto! Sembra strano, ma oggi, in vetrina, voglio mettervi al corrente di un'idea che mi è stata appoggiata, almeno in sogno, dal Re delle riviste erotiche, Hugh Hefner, il fondatore di PlayBoy

Non mi pare neppure una cosa malvagia a tutta prima, ma è chiaro che tocca a voi l'ultima parola. Leggete ciò che segue e ditemi cosa ne pensate se ne avete voglia. 

Sono convinto che il signor Hugh Hefner, vista la sua esperienza, avrebbe potuto darmi i giusti consigli su come muovermi, ma se c'è qualcuno che pensa di essere in grado di darmi una mano, magari più di lui, ben venga. Lo ascolto ben volentieri, ormai mi conoscete. 

L'idea di fondo esiste da tempo. Insomma già da un po' penso se non sia il caso di realizzare una rivista cartacea, da distribuire settimanalmente, costituita dai migliori contributi che si trovano sui blog. Non gratis comunque, ma a pagamento

Lo so che non è semplice. Sembra anche un controsenso del blogging stesso, ma rendere disponibili contenuti anche sotto un'altra forma potrebbe dare ulteriore qualità a una categoria di persone che non sempre ottengono il successo che meritano. Oltre che a dare un vantaggio economico con l'acquisto degli articoli da mettere in cartaceo. Insomma sembra quasi che parli come un startupparo

La rivista non sarebbe soltanto legata al mondo artistico culturale, ma avrebbe anche spazi per contenuti di altro genere. Contenuti legati al mondo della moda e del marketing, per esempio. 

Pagine dedicate ai food blogger. Pagine dedicati alle start up. Un mondo da esplorare e da far conoscere anche a chi la rete non sa cosa sia. 

Proprio con una rivista specifica che esce una volta la settimana e che presenta il meglio del blogging nazionale. Naturalmente per realizzare una cosa del genere non mi posso muovere da solo. 

Ci vorrebbe il Cairo della situazione. Uno dentro il mondo dell'editoria. E magari, perché no, una Ferragni sulla copertina del primo numero... 

No, non sto scherzando! 

Il blogging, se uno ci pensa, è molto di più di ciò che appare a un occhio disattento. Insomma, sai che successo? 

Vi voglio bene. 

Grazie.

7 commenti:

  1. Sai che una volta,per tre numeri, feci il Moz O'Clock Magazine?
    Contavo di riprendere il progetto, ma stavolta coi contributi di tutti, per farlo molto corposo. Ovviamente con altro nome.
    Quindi, la tua idea mi piace sul serio :)

    Moz-

    RispondiElimina
  2. Beh, l'idea non è affatto male... servirebbero un po' di soldi da investirci e un progetto ben studiato :)

    CervelloBacato

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ce ne vogliono sì di soldi! ma può essere un buon investimento

      Elimina
  3. Io voglio mettere alcuni contenuti del mio blog in ebook.. non è una rivista ma pur sempre una tipologia di approccio diversa... te lo avevo già accennato.. e ora il progetto sembra maturo.. ;)

    RispondiElimina
  4. Magari! Mi piacerebbe molto! Se troviamo la persona che può farlo, io mi offro certamente di partecipare! Ciao buona settimana!

    RispondiElimina