lunedì 11 settembre 2017

Il padre dell'Hard Boiled

Carroll John Daly (14 settembre, 1889 – 16 gennaio, 1958) è stato uno scrittore americano di crime fiction, benché si sia dedicato anche alla drammaturgia. È noto come colui che ha usato per prima i principi dell'hard boiled con il personaggio poliziesco di Race Williams. Così, oggi, tanto per farla breve, si appropria del Record Culturale come Il padre dell'Hard Boiled

Carroll John Daly, nel 1923, con la narrazione di Knights of the Palm Open, pubblicato nel giugno del 1923 nella rivista pulp Black Mask, una delle tante con cui collaborò, si prende si prende il Record culturale settimanale. 

Il suo detective più famoso si chiamava Race Williams. Un detective protagonista di ben sessanta racconti brevi racconti e dieci romanzi. Un personaggio che è servito come modello anche per i personaggi dello scrittore Dashiell Hammett

Durante gli anni '20 e '30  fu considerato il leader di una scuola naturalistica usata nei romanzo polizieschi, la cosiddetta scuola americana. Ma è stato sopratutto il creatore del prototipo di un detective privato cinico, duro e senza paura. 

Prototipo in seguito consacrato nei personaggi di Sam Spade, creato da Dashiell Hammett, e sopratutto da Philip Marlowe, nato dalla penna di Raymond Chandler. 

Purtroppo non si se si tratta di un autore conosciuto in Italia. Non so se si tratta di un autore tradotto e distribuito nel nostro paese. In rete non ho trovato pagina in italiano e la faccenda mi puzza. 

Anche perché non lo avevo mai sentito nominare prima di questo post. In realtà non sono un'appassionato del genere. Ho alla mente alcuni film visti in bianco e nero che trattano il genere, ma sicuramente rivolti a personaggi e detective più famosi, anche se nati dopo. Perciò chiedo a voi lumi. 

Sempre che vogliate darmi una mano. 

Io mi limito ad aggiunge i paragrafi iniziali di un libro fondamentale, per quanto riguarda l'hard boiled. Anche se non sono andato oltre. 

Erano pressappoco le undici del mattino, mezzo ottobre, sole velato, e una minaccia di pioggia torrenziale sospesa nella limpidezza eccessiva là sulle colline. Portavo un completo blu polvere, con camicia blu scuro, cravatta e fazzolettino assortiti, scarpe nere e calzini di lana neri con un disegno a orologini blu scuro. Ero corretto, lindo, ben sbarbato e sobrio, e me ne sbattevo che lo si vedesse. Dalla testa ai piedi ero il figurino del privato elegante. Avevo appuntamento con quattro milioni di dollari. 
Raymond Chandler - Il grande sonno 

Vi voglio bene. 

Grazie. 

Fonti: Carroll John Daly 

5 commenti:

  1. Francamente non so dirtelo: può darsi che lo abbia sentito nominare (forse proprio in merito all'hard-boiled) ma non credo di aver mai letto niente di suo.

    Moz-

    RispondiElimina
  2. Sa che mi sono persa in questo post!
    No capivo cosa le interessava sapere,date e sequenze di nomi mi hanno confusa....ma ho
    fatto comunque una riflessione genuina ...

    Spesso rimaniamo in silenzio pur di non fare figuracce pensando che anche dire la verità sul non aver compreso ci rimpicciolisce agli occhi degli altri!

    Sig.Gianola ho dovuto rileggere diverse volte il post con il vocabolario a fianco per tradurre anche una parola come :hard boiled.... quello che mi fa strano è la capacità di integrarsi anche in un solo post sforzandosi di capire il senso....Qui dietro è tutto più facile per tanti e nella realtà quanto siamo disposti a far capire le nostre difficoltà con chi interagiamo....cerchiamo persone simili a noi o ce ne stiamo zitti per un uscita o magari per tutta la vita!

    Possiamo conoscere un giorno le cose per quel che sono in un unico linguaggio universale ....magari rendendole più semplici....rendendoci più semplici.

    Ci sorrida su e mi bocci per le mie strane uscite!

    Grazie...

    L.

    RispondiElimina