sabato 8 luglio 2017

Il meglio del 2016

Nel 2016 non ho avuto articoli da centomila visite come negli anni passati, ma ne ho avuti diversi che sono andati oltre i diecimila contatti. Mi ha colpito il fatto che i più letti siano quelli che hanno a che fare con i miei racconti. Li ripropongo nella vetrina settimanale con la speranza di farvi cosa gradita. 

Non scommetto sul fatto che oggi sia la giornata ideale per postare un simile articolo, ma i Cinque luoghi comuni attorno ai blogger sono in programmazione da mesi, e magari in un momento di vacanze o di festa festa, come sta accadendo oggi, si leggono con piacere e con la giusta predisposizione. 
---> Cinque luoghi comuni attorno ai blogger 

Forse potrò sembrare un po' assillante in queste ultime settimane con i racconti, ma devo confessare che ho ricevuto riscontri positivi sia in pubblico, sia in privato. Riscontri che mi hanno reso felice e ho così pensato di utilizzare la mia vetrina del sabato per raggruppare e fare una lista i post con i racconti che vorrei inserire in un antologia da pubblicare anche su cartaceo.  
---> La lista dei miei racconti 

Svegliarmi al mattino con un orecchio tappato a causa dell'aria condizionata, oltre a ispirarmi status su facebook, mi ha ricordato un altro racconto che avevo da parte. Anche in questo caso l'aspetto fantastico della storia serve a far riflettere sugli aspetti più profondi della nostra vita: spero si colga. 
---> Buio all'alba 

Giornata utile per farvi leggere un mio vecchio racconto. Un racconto dal titolo Di nuovo il piffero magico. Ce l'ho in giro da qualche anno, ma vedendo come si è mantenuto bene e come ha retto il tempo ho pensato di riproporlo. Credo si tratti di una metafora sul talento e sui sacrifici e su quando bisogna lavorare sodo per renderlo efficace. Ma pochissimi riescono a farlo e spesso con il passare del tempo si perde e rimane solo il rimpianto di non averne goduto i frutti. 
---> Di nuovo il piffero magico 

Certo un post che parla di eBook con questo tono e che segue i libri intelligenti del futuro, pubblicato nei giorni scorsi, può essere pure visto in maniera provocatoria. Me ne rendo conto. Leggetelo come vi pare. Io so solo che una decina di anni fa pensavo che dietro alla vendita di 999 libri in versione cartacea si vendesse un Ebook ed ero dell'opinione che dieci anni dopo di fronte alla vendita di un libro cartaceo sarebbero stati venduti 4999 eBook. 
---> Perché l'eBook non ha futuro 

Vi voglio bene. 

Grazie.

Nessun commento:

Posta un commento