domenica 4 giugno 2017

Il risotto al limone con asparagi e menta di Nietzsche

In un post della mia cucina letteraria, pubblicato qualche anno fa, ho avuto modo di parlare de I wurstel di Nietzsche. Pochi giorni fa ho però scoperto che il grande filosofo tedesco (l'autore di opere come Così parlò Zarathustra e Al di là del bene e del male) adorava un risotto davvero particolare. Il risotto al limone con asparagi e menta

Si racconta che a Sorrento, in una villa circondata da alberi di limoni, Friedrich Nietzsche imparò il segreto per preparare un risotto perfetto. Si racconta che fu la sua cameriera a mostragli come fare a preparare un risotto nel migliore dei modi e con i giusti ingredeinti. 

Si dice che Nietzsche studiò e imparo così bene le tecniche della sua domestica italiane che divenne lui stesso un vero maestro nel campo. Divenne talmente bravo che a sua madre, poco tempo dopo, scrisse: 

"Ti insegnerò più tardi come cucinare risotto ... lo so ora". 

Un altro autore che a va ad aggiungersi, ai vari piatti di riso pubblicati in altri momenti nella mi rubrica domenicale dedicata alla mia cucina letteraria. 

Li ricordate no? 

Il risotto e tartufi di Fogazzaro, il risotto alle rose di Gabriele D'annunzio, il risotto patrio di Emilio Gadda, il risotto romagnolesco di Giovanni Pascoli, sino al risotto ai cunfanon di Gianni Brera

Roba da leccarsi a i baffi. Certo che il risotto al limone con asparagi e menta sembra davvero una delizia. Qualcosa, perdonatemi, che io metto davanti a tutti gli altri. Sarà perché sono ghiotto di asparagi. Sarà che in questo periodo cominciano ad apparire sulle nostre tavole freschi come le rose. Sarà che dalla mie parti è il momento di quelli selvatici. Sara per tanti altri motivi. 

O forse sarà perché Friedrich Nietzsche è uno dei miei filosofi preferiti e vedermelo lì in cucina mentre riflette sul Superuomo, intento a fare un soffritto di cipolle me lo rende umano, forse troppo umano (capito la finezza?). 

Ma insomma vi confesso che un piatto del genere imparerei a cucinarlo anche io, benché devo tradurre gli ingredienti dall'inglese (datemi una mano).  

5 cups vegetable broth 
1 mint sprig 
1 lemon, juiced and zested 
4 tablespoons unsalted butter, divided 
1 tablespoon olive oil 
2 shallots, minced Pinch of sea salt 
1 1/2 cup Arborio rice 
15 asparagus spears, cut into 
1-inch pieces 
1/2 cup freshly grated parmesan cheese, plus more for serving 

Vi voglio bene. 

Grazie. 

Fonti - Friedrich Nietzsche: Lemon Risotto with Asparagus and Mint

4 commenti:

  1. Non so tradurre ma il nome del piatto m'ispira e anche tanto 😉 secondo me è una bontà!

    RispondiElimina
  2. Beh, un risotto da... superuomini!!! :)

    Moz-

    RispondiElimina