giovedì 1 dicembre 2016

Vita da hacker

Da un paio di giorni il mio blog è sotto assedio. Nell'arco di una giornata mi arrivano centinaia di visite dal sito Lifehacker.com (Vita da Hacker?) provenienti da tutto il mondo. In media ho cinque o sei visite da questo sito ogni dieci minuti. Mi servirebbe il vostro aiuto per capire cosa sta succedendo. Non vorrei essere obbligato a scriverci l'ennesimo romanzo. 

Tutto è iniziato lunedì pomeriggio. Sono andato a controllare le statistiche in Analityics, come faccio normalmente verso le sei di sera e ho subito notato la presenza di un numero di visite ben superiore alla norma. La cosa mi ha stupito maggiormente quando ho visto chi era il Referral

 In un primo momento ho pensato al solito sito russo di turno, dato che sono giornalmente visitato, a ogni ora del giorno e in modo continuativo, da siti con prefissi e domini inconfondibili. 

Ma quando ho copiato l’URL del from di ricerca di google e mi sono visto dare risposte di altro tipo, sono rimasto un po' confuso. Lifehacker.com è un blog statunitense. 

Al momento e di proprietà di Gawker Media (e questo fatto mi preoccupa). Lifehacker si tratta di una piattaforma che si occupa principalmente di tecnologia, informatica e lifestyle. 

La sua fondazione si deve alla blogger, all’esperta di tecnologia e scrittrice Gina Trapani. 

Gina Trapani ci ha scritto come unica blogger fino al settembre 2005, da quella data in poi è stata affiancata da altri blogger di fama come Adam Pash e come Kevin Purdy (blogger, già comparso sul mio blog). 

A quanto pare è un sito di culto e negli anni ha ricevuto numerosi riconoscimenti. E vederlo comparire in questo modo sul mio blog mi fa un po’ di soggezione. 

Naturalmente sono andato a visitarlo. Ho cercato di capire se c’era tra le sue pagine l’indirizzo del mio blog, ma i risultati sono stati negativi. 

Credo a questo punto che tutte queste visite siano frutto di boot, benché non riesca a capirne lo scopo. Insomma non credo che possano interessare i miei racconti e i miei romanzi. Magari sono alla ricerca di qualche idea e forse in questo modo si spiega la fregola che il sito ha riguardo alle mie pagine… 

Non so, intanto l’ho linkato con il nofollow, in modo tale che google non venga a pensare che ne ho tratto o che voglia darne qualche vantaggio. 

Però continuo a restare all’oscuro. Quindi se avete qualche idea o qualche suggerimento da darmi non fate i timidi. Chissà mai che diventi famoso

Vi voglio bene. 

Grazie.

8 commenti:

  1. Ho lo stesso problema.
    Tra l'altro queste visite risultano solo su google e non su shinystat, quindi credo che vengano generate delle query proprio a google...

    RispondiElimina
  2. Una volta, un annetto fa, successe anche a me di avere un migliaio di visite dall'America.
    Si tratta di bot, ma sinceramente non capisco il senso...

    Moz-

    RispondiElimina
  3. Ops... capito nulla! :) Scusa Ferruccio ma tu sai che in materia sono veramente ignorante.
    Tutte queste visite possono creare problemi? Perdonami ma ripeto... oltre a due più due riguardo al blog non so fare... :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Comunque ho controllato. Io non ho niente di particolare. Qualche visita tramite facebook ma io su fb non ci sono e quindi non sono riuscita a controllare per vedere chi sia e sinceramente cliccare sul link... mah...

      Elimina