martedì 8 novembre 2016

Frequenta grandi persone per diventare una grande persona

Hemingway per diventare uno scrittore di razza e imparare a scrivere con i fiocchi se ne andò in Francia. 

Partì per Parigi nei primi anni venti con un paio di lettere di raccomandazione che gli permisero di frequentare i migliori ambienti culturali del suo tempo. 

Ora se mi seguite da molto tempo sapete che sono solito andare a prendere citazioni letterarie o curiosità letterarie per trovare ispirazione per i miei post

Così oggi succede che ne posto uno con il titolo Frequenta grandi persone per diventare una grande persona, grazie all'aiuto di Hemingway

Hemingway per diventare quel grande scrittore che era frequentò all'inizio della sua carriera grandi scrittori: si fece correggere i testi da Gertrude Stein, studiò Ezra Pound e James Joyce, scambiò impressioni sulla letteratura con Francis Scott Fitzgerald, Ford Madox Ford, Dos Passos... 

Oltre a loro frequentò i grandi artisti in voga quegli anni e forse non occorrono i film di Woody Allen per ricordarlo. 

Insomma il suo istinto, o il suo inconscio, vedete voi dove orientarvi, gli suggerì le scelte migliori da fare nel suo campo. Forse seguì gli scrittori migliori. Forse si fece consigliare nel modo migliore dalle migliori persone del suo mondo e forse è per questo che i suoi libri continuano ancora adesso a essere attuali. 

Ecco cosa dobbiamo fare per scrivere nel migliore dei modi. Leggere i libri migliori e frequentare gli scrittori migliore. Specialmente sul web... Cercare la qualità e l'eccellenza e non perdersi dietro a ciarlatani. 

Ora avrete capito che il tono del post, almeno nelle quattro frasi che precedono questo passo,   è ironico, ma sino un certo punto. 

Trasportate. se siete capaci, il tutto nelle cose di tutti i giorni. Lasciate perdere per un attimo la scrittura e osservate la vostra vita. Come scorre e come va avanti.  

Osservate le persone che frequentate e chiedetevi come sono. 

Osservate le persone con cui lavorate e chiedetevi come lavorano. 

Osservate le persone con cui interagite e domandatevi come vi trattano. 

Avete una vita piena di grandi persone? 

Non è semplice rispondere, me ne rendo conto, ma non c'è scelta: state lontani dagli zoticoni e da chi vi influenza in maniera negativa. Evitate e stornate una volta per tutte la cattiveria inutile e la civetteria. 

Non c'è scampo. Se volete essere delle grandi persone dovete frequentare grandi persone

Vi voglio bene. 

Grazie.

2 commenti:

  1. Lo dicono anche i guru della motivazione; uno dei pochi punti o suggerimenti degli stessi che mi sento di appoggiare in toto.E' così, chi frequenta i migliori potrà non arrivare al loro livello, ma si ergera'comunque, e spesso è più interessante il viaggio della metà.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. più interessante il viaggio della metà.
      In fondo è tutta lì la storia!

      Elimina