giovedì 15 settembre 2016

Posso fare meglio

Quante volte vi siete detti: "Posso fare meglio"? 

A me succede ogni volta che pubblico un post. Ogni volta che posto un articolo, Ogni volta che propongo qualcosa di nuovo. 

State certi che qualche giorno dopo aver messo on line o aver svolto qualche mansione e tutto quello che volete il mio cervello mi dice "posso fare meglio" Facciamo quindi un'esercitazione... mettiamocelo in testa... 

Posso fare meglio nello scrivere gli articoli ed evitare errori stupidi. 

Posso fare meglio scegliendo termini e parole più appropriate. 

Posso fare meglio curando maggiormente l'aspetto grafico. 

Posso fare meglio non smettendo mai con la voglia d'imparare. 

Posso fare meglio impegnandomi a volere ogni giorno qualcosa di più. 

Posso fare meglio non piangendomi addosso. 

Posso fare meglio pensando solo ai miei veri obiettivi. 

Posso fare meglio senza distrazioni inutili. 

Posso fare meglio senza voler essere qualcun altro. 

Posso fare meglio senza farmi influenzare. 

Posso fare meglio e ricordarvi il racconto pubblicato ieri, aggiungendo l'incipit e link diretto. 

Quella notte non successe nulla. Non sentì neppure sua moglie rincasare. Si svegliò e scorse la sua sagoma muoversi leggera tra le lenzuola. La donna aveva sistemato il cuscino di traverso nel letto per non farsi toccare, ma pareva tranquilla. Dormiva. 

Ma sopratutto posso fare meglio anche come essere umano. Forse tutti potremmo fare meglio come essere umani. Basta volerlo: si può fare meglio. 

Vi voglio bene. 

Grazie.

9 commenti:

  1. Già 😊 si può dare di più (citando una famosa canzone) ...sempre,anche se a volte sfiducia e stanchezza diventano una barriera insormontabile (per me)!

    RispondiElimina
  2. Io me lo dico sempre, per qualunque cosa. Il mantra è "ma se avessi fatto diversamente e non così il risultato sarebbe cambiato"
    Ogni tanto però forse esageriamo. Non ti pare? Siamo comunque fallaci anche se la porta al miglioramento deve sempre essere spalancata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bisogna essere contenti di non essere contenti!

      Elimina
    2. Indubbiamente è segno di onestà intellettuale e di voglia di continuare ad imparare perhcè si sa che nella vita non si sa mai tutto.
      Però, quello che dicevo io è che ogni tanto bisogna farsi anche un sorriso se quel meglio non siamo riusciti a raggiungerlo. Magari non oggi ma chissà... forse domani

      Elimina
  3. Basta rimanere recettivi, curiosi e mettere l'ego da parte, in questo modo "fare di meglio" parte in automatico ;)

    RispondiElimina
  4. Si può sicuramente essere migliori. Il problema è solo continuare ad esserlo in modo continuativo.

    RispondiElimina