giovedì 21 luglio 2016

Il mio futuro

Ogni tanto per cercare ispirazione viaggio a ritroso nel mio blog. Mi ritornano così alla vista rubriche abbandonate e altre cose. 

Oggi per esempio in questo post dal titolo Il mio futuro ripresento cinque post di grande successo, pubblicati quasi tutti nei primi anni di blogging

Potrebbero anche essere ispirazione per una raccolta di racconti, visto che è tutta pura invenzione. 

Buona lettura:

Un giorno nel futuro, mica tanto lontano: Se hai fegato e nulla ti fa paura, se sei capace di gesti di crudeltà gratuita e non ti commuovi per il pianto di un bambino ammalato. Se pensi di essere senza scrupoli e non provare pietà o rimorsi. Se il tuo cinismo ti permette di stare in galla anche nelle situazioni più difficili e disperate questa proposta di lavoro fa per te. Non perderla. 
---> Offerte di lavoro 

Nei giorni scorsi sono stato contattato da una società (di cui non posso fare il nome e citarla, per motivi legati alla privacy almeno sino a quando il progetto non sarà reso pubblico) che sta svolgendo un’indagine sul mondo della rete e in particolare quello dei blogger e dei social network. 
---> Centomila Euro per sparire dal web per sempre 

Oggi, dodici luglio 2032, per la prima volta da quando un essere umano ha messo piede sulla superficie marziana, una spedizione scientifica è giunta sulla cima del vulcano Olimpo. La spedizione composta da tredici uomini, quattro donne, sei androidi e due collie ha superato l’ultimo ostacolo, causato da un forte vento che soffiava a trecento chilometri l’ora, alle ore nove di stamattina e alla dodici ha annunciato via radio di aver conquistato la cima. Il capo spedizione ha issato le bandiere degli sponsor in preda a un forte stato emotivo, tanto che altri membri della spedizione lo hanno preso per ubriaco. 
---> Imprimete il vostro nome sul monte Olimpo di Marte 

Milano, 1 aprile 2032. Nell’ambito del progetto “Teletrasporto Quantistico Europeo”, la società “Enterprise s.p.a.” seleziona quattro persone da usare come cavie per gli ultimi esperimenti fisici su esseri umani, prima di mettere in commercio il prodotto finale. Gli esperimenti hanno già superato brillantemente i test su cavie animali. 
---> 250.000 euro per fare da cavia con il teletrasporto 

22 dicembre 2034 – Sembrava un piccolo capriccio snob estivo di qualche vip e invece la moda lanciata la scorsa estate sulle spiagge di Malibu ha assunto proporzioni immaginabili: avere un serpente velenoso da portare al guinzaglio è diventato un must irrinunciabile. 
---> Il must per questo Natale: un cobra in regalo 

Vi voglio bene. 

Grazie. 

P.S.  Se  volete leggere gli altri articoli la fonte è: Cronache del futuro

6 commenti:

  1. Te lo ha mai detto nessuno che sei un grande? Complimenti per la fantasia e per il modo semplice con cui riesci a metterla nero su bianco,leggere i tuoi racconti è piacevolissimo grazie alla tua capacità di riuscire a far breccia nel lettore senza ricorrere a linguaggi incomprensibili che alcuni scrittori utilizzano per darsi quel tocco di superiorità è di infinita sapienza ... bravo non perdere mai questa tua rara dote.Buona giornata 😊

    RispondiElimina
  2. Una fantasia invidiabile, non c'è che dire!
    Cristiana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è un qualcosa che si possiede gratis la fantasia e che per fortuna hanno tutti!

      Elimina
  3. Solo tupotevi pensare ad unserpente velenoso daportare al guinzaglio, ahahahahahahzh
    Brividi!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho dimenticato di scrivere di farlo solo nelle giornate calde

      Elimina