lunedì 23 maggio 2016

Il primo documento in una lingua romanza scritta

Il Record culturale di questo lunedì, dal titolo, Il primo documento in una lingua romanza scritta l'ho scovato nel momento in cui mi sono messo a cercare delle immagini di pubblico dominio riferite ai libri. Sono capitato sulla pagina Wikipedia de Il Giuramento di Strasburgo, e tutto si è risolto lì. 

Non ho dovuto fare altre ricerche, ma in tutta sincerità non so se a qualcuno può importare. In ogni caso abbiamo a che fare con un documento di grande importanza storica e racconta quando il 14 febbraio dell'anno 842 Carlo II il Calvo e Ludovico II il Germanico si incontrarono a Strasburgo per giurarsi fedeltà reciproca, oltre che ad affermare che nessuno di loro si sarebbe alleato con Lotario I (imperatore e fratello di Carlo e Ludovico). 

Questo prezioso testo, che riporto, è giunto fino a noi grazie allo storico Nitardo, conte di Ponthieu e abate laico di Saint-Riquie 

“Per l'amore di Dio e per il popolo cristiano e per la nostra comune salvezza, da qui in avanti, in quanto Dio mi concede sapere e potere, così aiuterò io questo mio fratello Carlo e in aiuto e in qualunque cosa, così come è giusto, per diritto, che si aiuti il proprio fratello, a patto ch'egli faccia altrettanto nei miei confronti, e con Lotario non prenderò mai alcun accordo che, per mia volontà, rechi danno a questo mio fratello Carlo.” 

“Se Ludovico mantiene il giuramento fatto a Carlo, e Carlo, mio signore, da parte sua non lo mantiene, e se io non posso da ciò distoglierlo, né indurre qualcuno a farlo, non gli sarò di nessun aiuto contro Ludovico.” 

Vi voglio bene. 

Grazie.

2 commenti:

  1. La cosa interessante è che si tratta di giuramenti: una copia in latino e le altre due nelle lingue romanze dei due fratelli, francese e tedesco.
    Buon pomeriggio!

    RispondiElimina