venerdì 15 aprile 2016

Sentirmi a casa con Caduta Libera e Jerry Scotti

Non faccio fatica a fare una lista delle cose che guardo in televisione. La guardo talmente poco. Documentari, qualche film, qualche partita di calcio, qualche evento sportivo... 

Ora però ho scoperto di sentirmi casa con Caduta Libera, il gioco a quiz condotto da Jerry Scotti su Canale 5, e da qualche tempo mi diverto a seguirlo. Non fraintendetemi. Non sono un partecipante. 

Non sono neppure stato citato o chissà che altra cosa. Non so neppure dove venga registrato il programma. Mi sono però accorto che molte domande poste nel gioco finale: gli ultimi dieci passi, sembrano in linea con molti post pubblicati sul mio blog.

Insomma se sono in grado di rispondere è perché ho parlato di certi argomenti sul mio blog, e non faccio fatica a scrivere che quasi ogni sera trovo una domanda a cui posso rispondere in modo positivo grazie ai miei articoli.

Che si tratti di letteratura, che si tratti di qualche chicca legata a qualche scrittore famoso. Che si parli di social. Che si spieghi qualche termine. 

Un aspetto che mi piace, forse perché mi fa capire che possiedo e gestisco un blog che a prima vista sembra essere molto attuale. Un blog che molte volte offre e divulga dei suggerimenti che non sono affatto banali. 

Inoltre Jerry Scotti mi è pure simpatico.

Vi voglio bene. 

Grazie.

4 commenti:

  1. Io con quiz mi rilasso sempre, Caduta libera mi piace, ma il mio preferito, per varietà, complessità e timing era e rimane Passaparola

    RispondiElimina
  2. Guardo pochissimi canali e programmi :P Tutta roba "pesante" XD
    Non sono mai stata appassionata di giochi a quiz, nemmeno da piccina!
    Però bello il riscontro col blog ;)

    RispondiElimina