lunedì 15 febbraio 2016

Il quotidiano più letto in Italia

Tra i Primati Letterari che non passano mai di moda c'è Il quotidiano più letto al mondo. Ora non dico che mi porta delle visite quotidiane, ma siamo poco lontani e visto il successo mi sono detto di riempire altre caselle avente più o meno le stesse caratteristiche andando a redigere un post su Il quotidiano più letto in Italia

A fornirmi la fonte è un articolo di alcuni mesi fa dello stesso quotidiano in questione che dice che La Gazzetta dello Sport è letta - sommando le copie di carta e le visite digitali - da 3.251.000 lettori, lasciando al secondo posto della classifica il Corriere della Sera e al terzo la Repubblica

Ecco, ora non so dirvi se sono contento di questo fatto. I tempi i cui ero solito leggere la pagina culturale del Corriere sembrano preistoria e sinceramente non so neppure se un simile primato possa dar lustro alla mia rubrica. 

Pensare che il top della la cultura nostrana spesso debba girare attorno a 23 persone in calzoncini e corollario che inseguono un pallone ruotano attorno un pallone mi lascia attonito. 

Certo non dimentico che anche la cronaca sportiva ci ha donato dei maestri dotati di grande classe narrativa e stilistica. Alcuni miei amici - penso a Massimo Bencivenga in primis - sanno offrire dei quadri deliziosi e poetici prendendo spunto dalla sport, ma La Gazzetta dello Sport che leggo ultimamente rifugge un po' queste cose. 

Vi voglio bene. 

Grazie.

8 commenti:

  1. E poi, "Gazzetta dello sport" è una menzogna bella e buona, perché non parla affatto di sport: parla di quella rissa in campo tra fighetti che corrono dietro a una palla, alimentando risse a non finire appena fuori dal campo. Questo non è uno sport, signori miei. Quanto agli sport propriamente detti, probabilmente si beccano qualche trafiletto qua e là, abilmente imboscato in mezzo agli annunci pubblicitari per non essere visto.

    RispondiElimina
  2. Vabbè vende in allegato anime, film, fumetti e gadgets XD
    Del resto, suona come una conferma, no? XD
    Quasi quasi lancio una mezza polemica: meglio dei Distillati, comunque!

    RispondiElimina

Chi commenta su questo sito lo potrà fare solo da loggato con Google. Deve quindi essere consapevole che il suo username resterà inserito nella pagina web e sarà cliccabile. Potrà portare al Profilo di Blogger o a quello di Google+ a seconda della impostazione che si è scelta.
Info sulla Privacy