sabato 16 gennaio 2016

Le mie pagine in vetrina

Per la settimana entrante ho deciso di dedicare lo spazio della vetrina a qualcosa di personale, riproponendo le mie due pagine facebook: Il Blog di Ferruccio Gianola e Il gatto che sognava di essere un delfino

Sono due pagine che hanno un andamento diverso. 

La seconda nata soltanto qualche mese fa, pur avendo al momento pochi like, riscuote un notevole successo e questo mi fa ben sperare per gli sviluppi futuri, anche in termini di investimento economico. Comincio perciò con il ringraziare tutti coloro che la stanno appoggiando e che in qualche modo hanno condiviso e segnalato, oltre che a invitarvi a fare lo stesso se siete dei novizi... 

Il discorso è completamente diverso per quanto riguarda la pagina del blog. L'inesperienza dei primi anni mi ha portato a fare diversi errori nella gestione (ne ho parlato anche in diversi articoli specifici), errori che non farei più adesso. 

Ma come ben sapete è inutile piangere sul latte versato. Occorrono nuovi metodi per farla conoscere e certe rubriche associate alla pagina, a cominciare dalla vetrina, hanno bisogno di un intervento radicale. 
Di questo vi parlerò settima prossima. 


Per partecipare alla vetrina, ora anche su google plus, seguite le istruzioni su Una settimana su facebook, oppure scrivete a Ferrugianola@hotmail.com 

Grazie per la lettura.

10 commenti:

  1. Attendo con curiosità le news *__* Intervento radicale è cosa notevole :O
    Buon week end ^^

    RispondiElimina
  2. Ho facebook da molto tempo, ma ad essere sincera solo da poco ne scopro le potenzialità. Da qualche mese ho aperto una pagine come scrittrice e, anche se non ho tanti likes, devo dire che mi ha portato qualche soddisfazione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io invece devo dire che questo post è la prova che non funzionano!

      Elimina
  3. Sei sempre una fonte di ispirazione. Della pagina "Il gatto che sognava di essere un delfino" non sapevo nulla.
    Anche io attendo le news.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ne ho parlato diverse volta. Pensavo ne fossi al corrente!

      Elimina
    2. Cavoli, no, la cosa mi era sfuggita, mi dispiace davvero tanto. Mi metto in pari.

      Elimina
  4. Un po' di autopromozione serve sempre.
    Anche perché mi sono reso conto adesso che la seconda pagina non la seguivo ancora... Ora sì. ;)

    RispondiElimina