giovedì 24 dicembre 2015

@ferrugianola on twitter

Un altro post breve, leggero e di carattere tecnico informativo per questi ultimi giorni del 2015. Pochi giorni fa, per curiosità, ho cercato su twitter #FerruccioGianola

Nulla di trascendentale, il mio nome con il cancelletto è comparso in una mezza dozzina di tweet e la metà di questi forzati dal sottoscritto. Non contento ho cercato allora Ferruccio Gianola e qui sono rimasto sbalestrato. Ci sono centinaia di tweet dove sono citato e mai prima mi ero accorto di queste segnalazioni. 

Ora il fatto di non aver provveduto a ritwittarli o semplicemente a dare un segno di apprezzamento o di assenso mi ha spinto a correre ai ripari. A quanto mi pare di capire credo che le citazioni riguardo al mio nome in twitter non vengano captate da google alert. 

Questo significa che io non le vedo per nessun motivo, quindi consiglio chiunque mi voglia in qualche modo citare e voglia farmelo notare di mettere sempre alla fine del tweet @ferrugianola. Ecco il modo migliore per farmi sapere che avete condiviso e magari apprezzato un mio lavoro. 

Da parte mia lo faccio da sempre. Segnalo sempre le mie condivisioni e sicuramente mi fa molto piacere essere citato. Credo sia un bel modo per socializzare.

Grazie!

6 commenti:

  1. Ah, ecco perché un paio di giorni fa è comparso all'improvviso un tuo like su di un tweet dove ti nominavo ma risalente a un po' di mesi fa... prendo nota delle tue istruzioni. Thanks :)

    RispondiElimina
  2. Eheh, l'anarchia sui social produce queste cose di cui scopriamo l'esistenza solo dopo secoli XD

    Moz-

    RispondiElimina
  3. Non uso Twitter, ma buono a sapersi!
    Auguri di serene giornate Ferruccio ^^

    RispondiElimina