giovedì 19 novembre 2015

Un blog grande per i lettori

Brian Clark
«Non concentrarsi sul desiderio di avere un grande blog. Concentrarsi sulla produzione di un blog che sia grande per i lettori.» 

All’inizio della mia avventura volevo creare un grande blog. 

Volevo essere il deus ex machina di una piattaforma destinata a lasciare il segno nel mondo del blogging. Volevo che la gente mi copiasse e che mi invidiasse e mi vedevo un po’ come certi blogger americani che si mostrano felici dai palchi dei teatri davanti a folle adoranti… 

Scherzo, naturalmente, ma fino a un certo punto visto che per i primi anni la molla che mi ha incentivato, forse un po’ inconscia, è stata quella, è un po’ lo è ancora adesso, specialmente considerando che qualcosa si è avverato. 

Tuttavia, con il tempo, con le migliaia di articoli pubblicati, con le decine di migliaia di commenti ricevuti, con le vicissitudini personali incontrate con questa febbrile attività. Con le cose belle e con le cose brutte accadute. Con i rapporti che si sono creati e con quelli che si sono guastati. 

Con le amicizie che si sono rafforzate e per molte altre cose ho capito l’importanza dell’assioma di Brian Clark (fondatore e CEO di Rainmaker Digital, la società che sta dietro a piattaforme come dietro Copyblogger, StudioPress, Rainmaker FM) che ho riportato tra caporali all’inizio del post. 

Il blog potrebbe anche avere 100.000 visite al giorno ma sarebbe nulla se non fosse grande per voi che investite qualche minuto del vostro tempo per venire a leggerlo ogni giorno. 

Ed è per questo che quotidianamente, in maniera continua e assillante, cerco sempre di essere ricco e originale e propositivo e speranzoso di lasciare un contributo che vi possa in qualche modo essere utile. Non mi interessa nulla della grandezza del mio blog, mi interessa che sia utile e grande per voi.

Grazie!

21 commenti:

  1. Per me lo è sicuramente un grande blog,ricco di tante curiosità ed interessantissimi articoli...bravo Ferruccio,sei riuscito nel tuo intento :-) ciao e buona giornata !

    RispondiElimina
  2. Condivido il pensiero del Brian. Ma ci sono ancora molti che partono dall'idea di costruirsi un "grande" blog e poi si meravigliano che ciò non basti a portar loro lettori e commenti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ivano io lo condivido talmente tanto questo pensiero che c'ho fatto un post.
      grazie.

      Elimina
  3. Mi pare che il tuo obiettivo lo hai raggiunto, sei seguito e stimato.

    RispondiElimina
  4. Ed è questo il giusto spirito del blogging.

    Moz-

    RispondiElimina
  5. "Non ci vuole un pennello grande, ma un grande pennello" ;-)

    RispondiElimina
  6. Condivido il pensiero di Brian.
    Sul tuo blog, vai tranquillo che è GRANDE!!!!!!

    RispondiElimina
  7. Un blog grande per i lettori... io credo sia uno spazio dove ci sia umanità, genuinità, presenza, contenuti originali e curati, volontà di essere connessi (in senso umano).
    Poi ci sono i grandi blog, che pensano ai numeri e alle visite, dove i commenti possono esserci, ma anche no, quelli "più social". Scelte differenti. Dipende da chi gestisce e dallo scopo che ci si prefigge.
    Buona serata ^^
    P.S.: sono una presenza fastidiosamente quotidiana qui, che vorrà dire? :D Bel post davvero ;)

    RispondiElimina
  8. Hai proprio ragione, non sono i numeri a definire il vero successo di un blog.

    RispondiElimina
  9. Per una volta sarò breve :P

    Principio condivisibile e riscontrabile in queste pagine, non c'è altro da aggiungere ;)

    RispondiElimina
  10. Il secondo obiettivo è consolidato, il primo è ancora possibile ...complimenti!

    RispondiElimina