martedì 10 novembre 2015

Senza ispirazione

«La diversità è un valore, e questo vale anche per il mondo dei social networks: lo devono capire tanto gli utenti quanto gli stessi team delle varie piattaforme, che spesso sembrano invece volersi inseguire l'un l'altro in una corsa senza senso, che rischia di portarli a omologarsi sempre più.» 

Non preoccupatevi del titolo: non sono Senza ispirazione per scrivere gli articoli sul mio blog, anzi direi che va a mille. Non sono neppure senza ispirazione per quanto riguarda la stesura di libri, anche in questo caso ci sono in ballo di bei progetti. 

Inoltre, come ben sapete, mi basta un semplice La per trovare spunti per scrivere per giorni e giorni. 

Un La come quello stimolato dal commento che Andrea Torti mi ha lasciato pochi giorni fa nell’articolo Facebook non è Twitter che non è Google Plus

Ora il commento di Andrea verte sui Social Network. Verte su uno strano meccanismo di inseguimento che sembra aver contagiato un po’ tutte le piattaforme sociali che caratterizzano le nostra attività online, ma il discorso potrebbe essere trasportato altrove, visto che io vedo questo inseguimento frutto di una mancanza di ispirazione anche nel mondo dei blogger e della scrittura. 

Una mancanza di ispirazione che porta soltanto a vedere cosa fanno gli altri e che porta inesorabilmente a un livellamento verso il basso sempre più mediocre. 

Evitare di essere se stessi quando si cerca di comunicare un qualcosa attraverso un articolo o quando si scrive un romanzo (o riprendendo il punto di partenza: quando si gestisce un social) svilisce alla lunga la propria creatività e taglia le ali alla possibilità di un successo futuro. 

Tenete presente che inseguire le idee di un qualcuno o di un qualcosa perché hanno successo non significa che porti tutti ad avere lo stesso risultato. Nel mondo creativo è fondamentale essere completi e "onesti" ed evitare di scendere a compromessi. 

Ecco la vera fonte di idee utile a evitare di restare senza ispirazione.

Grazie!

20 commenti:

  1. Ne sono accaduti a iosa di momenti in cui mi mancava l'ispirazione, e ho sempre atteso che questa tornasse, perché come ben dici, forzarsi, è solo controproducente. Dobbiamo essere noi stessi, altrimenti non c'è motivo di scrivere un blog.


    Ispy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per fortuna l'ispirazione e la fantasia non mi mancano mai

      Elimina
  2. Oggi invece io sono veramente senza ispirazione, speriamo che la giornata porti qualcosa di buono

    RispondiElimina
  3. Anche a me idee, ispirazione e fantasia non mancano.
    Ma è giusto restare se stessi, che altrimenti è una truffa per tutti :)

    p.s. ma partecipi al Post a Tavola? Non ho capito^^

    Moz-

    RispondiElimina
  4. Andrea torti già lo seguo, ancora senza aver commentato, ma è la mia prassi, lascio passare del tempo prima di commentare per capire bene se il tal blog lo seguirò oppure no.

    Social, film, blogger, libri, youtube, programmi tv, ecc vedo in generale una mancanza di idee.

    Per quel che mi riguarda l'ispirazione è legata alla voglia, prendendo come esempio il pubblicare un post, se ho voglia di scrivere su un tale argomento l'ispirazione arriva, se non ho voglia calma piatta di idee e quindi rimando la stesura dell'articolo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono dell'idea che se non cerchi di essere te stesso, l'ispirazione faccia fatica ad arrivare

      Elimina
    2. E io ti ringrazio per la tua assiduità e per le tue condivisioni: quando sentirai che è il momento opportuno, le porte del mio blog saranno aperte! :)

      Elimina
  5. Probabilmente è la piattaforma "chiusa" che ci limita: seguire i miei amici per rimanere in contatto con loro non significa che mi interessi tutto quello che condividono. Non è una "libera scelta".

    RispondiElimina
  6. L'ispirazione a volte c'è, a volte no, Ci si ferma un momento a quel punto.
    Poi, capita anche di non saper che scrivere e si va a leggere i blog che si seguono.
    Leggendo, basta una parola, una frase e l'ispirazione torna.
    Non significa copiare però. Non va fatto! Però, una frase a volte può portare alla mente tante cose che erano lì, in attesa di essere risvegliate.
    Ciao

    RispondiElimina
  7. Un principio sempre da tenere a mente: a mio parere, è molto meglio scrivere un post originale a settimana piuttosto che dieci al giorno "scopiazzati".
    Davvero un bel post, sono lieto di averlo in parte "ispirato" :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Senza ombra di dubbio.
      Mi hai fatto un bel lancio alla Pirlo :-)

      Elimina
  8. La sola "sofferenza" per me è il tempo: mai abbastanza per quello che vorrei fare. L'ispirazione non manca, certamente occorre poi avere modo di metterla in pratica, insomma razionalizzare e realizzare. Ecco, qui ho difficoltà oggettive. Difficilmente la mia presenza nei blog altrui è "tanto per" (lo escluderei del tutto) e riservo la mia attenzione per il post che decido di leggere. Tradotto: lo leggo integralmente; mi pare che non sia la prassi però ^_^
    Esserci è anche questo, per me, non soltanto scrivere post per il proprio spazio virtuale.
    E sottolineo che anche io seguo e apprezzo Andrea.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei preziosa tu, lo so bene.
      Grazie!

      Elimina
    2. Grazie a te, Glò, per il tuo apprezzamento: anch'io cerco di fare un salto alla Libreria :)

      Elimina