sabato 21 novembre 2015

Dictatorshop di Simone Messeri in vetrina

Nuova vetrina dedicata a una nuova pubblicazione per “Edizioni Imperium”: “Dictatorshop” di Simone Messeri: un romanzo che immagina il futuro del consumismo, disponibile in tutti gli store on line. 

Da un’idea originale sul futuro del consumismo, l’autore ci offre un romanzo che coinvolgerà il lettore fino all’ultima pagina. 


L’immagine nasconde messaggi subliminali. 
L’immagine manipola le menti. 
L’immagine è potere. 

Propaganda in un sogno ricorrente. Lara si sveglia all’ora stabilita con queste frasi nella mente. Ancora una volta, ancora una notte. Puntuale e precisa nei gesti, compie le abituali azioni della giornata, ma i concetti sembrano restarle appicciati addosso tra fragili pensieri primitivi. Doccia, igiene personale, rasatura di capelli e una lucidità mentale che stenta a emergere dal sonno. Inguainata nella divisa di lavoro, si avvia alla mensa comune lasciando la camerata. Tra una colazione modesta a base di cereali e la rapidità nell’ingurgitarli a sorsi di lattosio al mirtillo, si fa spazio la coscienza del mattino. Le successive quindici ore di attività saranno compensate da un nutrimento somministrato per via amniotica durante l’operosità giornaliera. 
Il sogno ricorrente è tornato nel subconscio, mentre affronta il percorso verso la propria Station Link. L’umore è lo stesso di sempre: un innaturale e autistico sentimento di estraneità sociale. La sua vita è lavoro. Il suo scopo è servire gli altri. Le sue scelte sono inutili perché non le è permesso scegliere, e quasi non possiede l’istinto di scegliere. 



L’autore Simone Messeri è nato a Firenze, laureato in architettura, sposato e padre di due figli. Attratto dalla scrittura e dal disegno si diletta a progettare astronavi e a scrivere racconti di fantascienza, genere per il quale ha sempre provato ammira-zione. Appassionato di concept Art ammira artisti come Probert, Eaves e Robertson. Predilige il disegno tradizionale ma con un occhio alle tecniche digitali. 

Ha esposto il “Progetto Flying” a Lucca Comics 2006 e ai Galaxy Days 2010. Possiede diversi racconti pubblicati su antologie: “Il magazzino dei mondi” e “365 racconti sulla fine del mondo” entrambi editi da Delos Books; “Into the Galaxy” volume 1 e 2 e pubblicate con Lulu.com; “Scritture aliene” albi 2, 6 e 9 edite da EDS. All’attivo ha il volume “Spaceships” che raggruppa concept e bluprints di astronavi di sua concezione. 

Per Sogno Edizioni ha illustrato l’opera “Alice nella pancia delle meraviglie” e la Graphic Novel “Andromeda” ispirate entrambe ai racconti dell’autore Diego Bortolozzo. Quest’ultima è stata presentata in occasione della Cartoomics 2012 a Milano. Con Edizioni Imperium ha pubblicato: “Arcanave Flying, In principio” “Arcanave Flying, Neoflores” “Arcanave Flying, il Testo” “Arte extremis” “Dictatorshop” 

Sito dell’autore


Per partecipare alla vetrina, ora anche su google plus, seguite le istruzioni su Una settimana su facebook, oppure scrivete a Ferrugianola@hotmail.com 

Grazie per la lettura!

2 commenti:

  1. Abbastanza inquietante lo scenario prospettato :O Il potere delle immagini è un argomento interessante, che accompagna l'uomo da sempre, credo.

    RispondiElimina