mercoledì 23 settembre 2015

Le cinque distrazioni che mi causa il web

Uso il web per lavoro. Lo uso per informarmi e per studiare. Lo uso per fare ricerche ed approfondimenti. 

In linea di massima quando sono in fase lavoro e mi trovo davanti al computer con la connessione attiva rimango sempre molto concentrato. Ho una scaletta ben definita e sin dalle prima ore del mattino cerco di seguirla alla lettera per evitare di trovarmi con l’acqua alla gola nell’arco della giornata. 

Cerco qualche momento di svago solo in determinati momenti, principalmente quando sono in pausa e un po’ alla volta ho eliminato o ridimensionato un po’ di cose che erano solite distrarmi. Ma non è semplice e continuano a esistere. 

Ho selezionato le cinque distrazioni che mi causa il web. Sono le prime che mi sono saltate all’occhio e per conto mio sono le più dannose, ma credo ce ne siano delle altre. Le ho messe in riga e sotto controllo, ma il rischio è sempre alto.

1 - Wikipedia 
Tra i miei punti forza riconosciuti da tutti c’è la fantasia, ma è anche una fonte di problemi non di poco conto. La troppa immaginazione mi faceva leggere di nascosto i fumetti durante le ore di studio in collegio, mi portava a sfogliare l’enciclopedia a casa invece di fare i compiti e a perdermi in Wikipedia appena ho qualche dubbio. È la mia distrazione maggiore e la prima fonte di conoscenza, anche se poi approfondisco. 

2 - Video Musicali 
La musica è una passione che ho da sempre. Fatemi vedere un video musicale che mi interessa e ne scorro dieci di fila. Ho tolto le cuffie al computer, così chi mi passa vicino sentendo la musica, mi fa sentire in colpa. Per fortuna sono riuscito a confinare questa distrazione. 

3 - Film 
Approfondire la conoscenza delle lingue guardando film in lingua originale ogni tanto di porta fuori strada. I film, specialmente gli spezzoni su youtube, richiamano video musicali e approfondimenti con wikipedia. Per forza li devo bloccare e guardare solo a determinati orari. 

4 - Cibo 
A volte navigo per decine di minuti tra piatti di ristorante e illustrazioni di ricette. A nulla vale postare sui social qualche prelibatezza. Ho un fisico davvero asciutto ma la fame si fa sentire. 

5 - Chat 
Le ho disattivate e le attivo per pochi minuti al giorno. Tutte le chat social e cellulari. La mia cordialità mi obbligava sempre a rispondere a tutti e a tutti. Ora le uso soltanto per necessità o per chi riveste un ruolo importante nelle mia vita. 

C’è altro da aggiungere? 

Grazie!

11 commenti:

  1. Internet è veramente una trappola e le distrazioni sono sempre dietro l'angolo,per chi poi utilizza il pc sopratutto per lavoro e l'attenzione deve essere massima presumo sia un guaio...quindi attento Ferruccio,non farti distrarre da nulla perchè il rischio " cadute" come l'asino della foto,è molto alto ;-) ahahah

    RispondiElimina
  2. A me non distrae nessuna delle cose che citi. Mi distraggono solo le notifiche della posta, che mi avvisano dell'arrivo di commenti nel blog o di qualcosa che mi riguarda sui social che seguo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La posta la apro solo in determinati orari, come i social

      Elimina
  3. Soprattutto per chat e social, mi comporto nello stesso modo.
    E le distrazioni del web sono infinite: la semplice redazione di un post, volendo, ti porta a fare percorsi lunghissimi, tra articoli interessanti, approfondimenti, ricerca di immagini XD E non so resistere! Ci sono tante informazioni disponibili, molte inutili, ma altre dannatamente curiose e motivanti! *__*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, proprio infinite, ho messo solo le più letali

      Elimina
    2. Io giochicchio anche... :P (giochi Fb -_-)

      Elimina
    3. Coi videogiochi non corro rischi. A parte il solitario e le olimpiadi ma usato altro. Ma non gioco neppure a carte. Forse mi è scappata qualche partita a scacchi... Sai che mi hai fatto un assist per un post?

      Elimina
  4. Consolati, ci capita a tutti. C'è una vignetta di un noto fumettista in cui si ironizza sul fatto che non sa spiegare come è possibile che si è seduto al pc alle 9 di sera per leggere la posta elettronica (e basta!) e poi invece si è ritrovato alle 3 di notte che stava ancora connesso a fare ricerche assurde su google...

    RispondiElimina
  5. Gioie e dolori del web!

    Per lavoro e/o per passioni varie, passo davvero troppe ore davanti al PC, sempre connesso, ovviamente.

    Le distrazioni (o presunte tali, c'è sempre da imparare/scoprire/conoscere anche fuori orario) sono davvero tante e la maggior parte, nel mio caso, hanno un comune denominatore: skype.

    Ebbene sì, la chat, più delle mail (notifiche necessariamente sempre attive anche sullo smarphone), è la causa scatenante di tutte le distrazioni: tra discussioni con amici, link di qualsiasi cosa e tanto altro, essa rappresenta la fonte primaria delle interruzioni a quanto si sta facendo.

    Poi che io vada in fissa su qualcosa in particolare, conta poco... vero? :P

    In questo frangente, youtube è sempre fin troppo mio amico :D

    E i blog? Non me li vorrai definire senza peccato?

    RispondiElimina