giovedì 24 settembre 2015

Dieci piaceri semplici del cuore

Uno dei post più belli che mi sono trovato a realizzare nella mia attività di blogging si intitola I piaceri semplici dell’anima

Lo pubblicai più di tre anni fa grazie al suggerimento di Paola De Toma, che lo aveva a sua volta pubblicato sul suo blog, Quello che ci piace

L’altro giorno mi è ricapitato sotto mano e all’inizio volevo rilanciarlo sui social. Poi, però, ho pensato che sarebbe stato bello riproporlo con una nuova veste, anche perché di cose in tre anni e mezzo ne sono cambiate tante. 

È un post molto leggero, quasi zen e se volete contribuire lo potete fare a vostra volta sulle vostre piattaforme (magari ricordatevi di citarmi). Il tutto consiste nell’elencare dieci cose che per voi sono i semplici piaceri del cuore

Sono un po’ quelle cose che ci emozionano e che ci rendono consapevoli del momento senza che ci costino nulla. 

Insomma non si parla di auto nuova, di interviste in televisione, di promozioni sul lavoro, di conquiste femminili o maschili e di pranzi luculliani.    

Io ripropongo quasi gli stessi del post che elencai allora, in realtà ne ho cambiato uno solo visto che rientrava un po’ nelle voci che sconsiglio di mettere. 

Leggeteli e poi inserite i vostri. Sono sicuro che farà molto bene alla vostra anima. 

1 - Rimanere a letto a guardare la neve scendere fuori  

2 - Ascoltare la musica in auto da solo 

3 - Decollare in aereo 

4 - Annusare il mare 

5 - Far ridere un bambino 

6 - Parlare ai gatti 

7 - Scorgere l’arcobaleno 

8 - Trovarsi addosso una coccinella 

9 - Ritornare a casa dopo un viaggio 

10 - Rimanere nel buio totale per qualche minuto 

Grazie per la lettura!

20 commenti:

  1. Ne condividiamo alcuni, ma mi hai fatto venire l'idea di farci un post apposito^^

    Moz-

    RispondiElimina
  2. Guardare il tramonto, veder spuntare un fiore da una pianta che credevo morta, guardare una vecchia foto.

    RispondiElimina
  3. Della tua lista mi appartengono i numeri 6-7-8-10. Ma non so dirti se figurerebbero nella mia Top 10. Dovrei realizzarla per saperlo.

    RispondiElimina
  4. Bella l'idea e pure la tua lista *_*

    1. Il silenzio della notte 2. Ascoltare musica 3. Leggere 4. Giocare con i bambini 5. Passeggiare nella natura 6. Il rumore del mare 7. Le voci delle persone care 8. Stare in compagnia, senza fare mera presenza 9. Il profumo della terra 10. Stare con me stessa
    Buona serata ^^

    RispondiElimina
  5. Vedere il sorriso dei bambini-Stare sola e pensare-leggere-sentire il rumore della pioggia mentre sto a letto-risolvere rebus e parole crociate crittografate :-) questi sono tra i più grandi piaceri ...non condivido con te il decollare dell'aereo :panico puro :-( ciao e buona serata !

    RispondiElimina
  6. Bellissima idea....in realtà alcuni dei miei coincidono con i tuoi come guardare la neve tanto a letto o parlare con i gatti 😀

    RispondiElimina
  7. Scrivere ascoltando la pioggia, con la finestra spalancata. Guardare (ma anche ascoltare) i pioppi nel vento. Sentire che qualcosa di importante che ho detto ha toccato il cuore di chi ascolta. Sorridere. Accarezzare il mio cane. Guardare le formazioni di uccelli che fanno le loro geometrie in aria.

    RispondiElimina
  8. Ciao Ferruccio, sono in ritardo ma partecipo anch'io.
    Anzi, ho anche preparato il post per il 28 del mese.

    - veder tornare dal lavoro marito e figlia con il sorriso
    - cucinare. Non mi piace solo nutrirli. Mi piace vederli mangiare con gusto e soddisfazione
    - allungare la mano nel letto e sentire che anche lui lo sta facendo, nel sonno, poi stringersela e scaldarsi cuore e corpo per il contatto fisico
    - il silenzio
    - accarezzare i miei gatti
    - guardare negli occhi il mio vecchio cagnolone e scambiarci tutto il nostro amore uno per l'altra
    - perdermi nelle pagine di un libro
    - una passeggiata in campagna, da sola, unica compagnia le foglie che suonano al vento e le gazze che fanno che il coro
    - il tramonto infuocato di una gelida notte invernale serena
    - quattro chiacchiere con un'amica, un caffè, una sigaretta e tante risate

    Ma potrei ancora aggiungere:
    - guardare le nuvole che mi danno serenità
    - ammirare il volo delle poiane, lassù, in alto dove io non arriverò mai, e libere
    - il fugace incontro con il daino
    - immergere le mani nella lavanda prima e nella menta poi e riempirmi i polmoni di profumi
    - poltrire un po' la domenica mattina a letto, quando la sveglia non suona alle 5.30
    - eccetera eccetera eccetera

    Ecco.. adesso però credo di sapere con certezza quale può essere il vostro grande piacere del cuore... che Patricia sia meo prolissa. :))) :))
    Un abbraccio


    Mi assomigliano molto. Sono proprio come me, semplicemente complicati.

    Myrtilla


    RispondiElimina
  9. Bella idea, anche se 10 'piaceri' mi sembrano tanti perchè siano veramente speciali.
    Credo che quanto prima ti ruberò l'idea, citandoti ovviamente.
    D'acchito me ne vengono in mente due, per quanto mi riguarda:
    leggere un bel libro
    Vere il cane vicino
    stare sotto a un banyan
    Cristiana

    RispondiElimina
  10. AVERE il cane vicino ovviamente.
    Cri

    RispondiElimina