domenica 27 settembre 2015

Cucina letteraria su facebook

Nei giorni scorsi, tramite posta elettronica, mi è stato chiesto il motivo per cui non dedico uno spazio mirato alla cucina letteraria sui social

Su facebook principalmente. 

Ho risposto che le pagine facebook, in generale, da qualche mese a questa parte, a causa delle politiche aziendali della piattaforma di Zuckerberg non funzionano tanto bene. Se non c’è un investimento a monte, difficilmente si riesce a essere visibile e a mostrare il proprio contenuto al pubblico. 

Questa è stata la prima reazione. 

Poi ci ho ripensato. Per il centinaio di post che hanno a che fare con il cibo e con la letteratura, una pagina specifica su facebook potrebbe essere una nuova primavera. 

Inoltre potrei dare spazio anche a chi tratta sui blog argomenti legati al mondo della cucina culturale

Però prima di muovermi. Vorrei sondare un attimo il mio pubblico. Mi piacerebbe sentire un po’ il vostro parere. 

Ovviamente c’è spazio anche per i vostri contributi, magari a cominciare proprio dalla persona che mi ha inviato l'eMail.

Da parte mia, se la pagina dovesse andare in porto, mi servirò di essa per riproporre tutti i miei fortunati post legati al cibo.

Grazie per la lettura.

8 commenti:

  1. Buongiorno Ferruccio,
    appena ho letto il tuo post mi è venuto in mente Nero Wolfe, associazione di idee quasi automatica:-). Mi sono poi ricordata di questo sito dove dove un gruppo di amici parlano di cucina e politica e dove mi ero soffermata proprio nella sezione "Ricette letterarie" (c'è anche la pagina Facebook). L'ho trovato interessante e te lo segnalo, penso possa offrirti qualche spunto.
    http://www.cipollerosse.it/category/cucina/ricette/ricette-letterarie.
    Per quanto riguarda la tua pagina il tema mi interessa e se decidi di aprirla, conta pure il mio like. :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille per tutto Anna e per la tua attenzione. Sei davvero preziosa

      Elimina
  2. Da food blogger la trovo una buona idea. Ogni tanto anch'io nelle mie ricette scrivo qualche anedoto, legato soprattutto alle origini e tradizioni di alcuni alimenti .

    RispondiElimina
  3. Io attendo la pagina ^_^
    Buona serata!

    RispondiElimina
  4. Sai già quanto amo la cucina e grazie a te ho iniziato a prestare attenzione, quando leggo un libro, ai punti in cui si parla di cibo,al modo in cui viene descritto e alle circostanze in cui viene preparato e consumato...trovo quindi questa tua ultima idea molto interessante,cucina e letteratura,bella coppia ! Ciao Ferruccio buonanotte :-)

    RispondiElimina