sabato 11 luglio 2015

Le cabinet Masson di Cristian Borghetti in vetrina

Le cabinet Masson
La vetrina settimanale è dedicata a Le cabinet Masson di Cristian Borghetti

Romanzo ambientato a Parigi nel 1912, dove Bastien Delacroix, tatuatore affermato, è accusato dell’assassinio della modella Iman Lefebvre

Arrestato sulla scena del delitto, Delacroix è affidato alla custodia dell'agente di polizia Cécile Gaillard, che si convince della sua innocenza. 

Le indagini iniziano così, nel pieno della Belle Epoque, alla caccia del vero assassino, svelando un sommerso di corruzione, trame di convenienza, rapporti scabrosi. 

Smascherato, l'assassino confessa la sua colpevolezza, ma le sue intenzioni non contemplano la resa. 



 Un artista, 
la sua smisurata ambizione, 
nell'atmosfera, apparentemente senza pensieri, della bell'epoque parigina, 
un viaggio senza ritorno 
tra le spire del male. 


Incipit: 
Rue de Saint Albain numero tre, mezzanotte, piano attico; stanotte porterò a termine il mio capolavoro. Mi affretto per non arrivare in ritardo, sapendo quanto sia fuori luogo tardare ad un appuntamento, soprattutto a questo. Tra breve accarezzerò la sua pelle liscia, sentirò il suo calore, la sua consistenza dove inciderò il mio tratto indelebile, riempiendomi le narici del suo profumo sottile, inebriante. 



Cristian Borghetti è nato a Lecco nel 1970. 

Ha studiato Filosofia Estetica all'università di Milano. 

Nell'ottobre del 2006 ha pubblicato la raccolta Ora di vetro (Montedit). 

Poi i tre romanzi brevi che compongono Tre volte all’inferno per Perdisa Pop e ora Le cabinet Masson per Narcissus

Il suo blog è www.cristianborghetti.it 


Per partecipare alla vetrina, ora anche su google plus, seguite le istruzioni su Una settimana su facebook, oppure scrivete a Ferrugianola@hotmail.com 

Grazie per la lettura!

1 commento:

  1. ho letto il romanzo, davvero una piacevole lettura.
    Una trama originale e non scontata, un'ambientazione raffinata.
    Anche lo stile di questo autore è interessante.
    Consigliato!!

    RispondiElimina