venerdì 12 giugno 2015

Cinque riviste in abbonamento con le quali sono cresciuto

Chi ha fatto maggiormente le spese, per quanto mi riguarda, con l’avvento del web e della tecnologia sono stati i giornali, i fumetti, la televisione e le riviste. 

Della fine che hanno fatto i giornali ho parlato nel post Quando finisce un amore. Dei fumetti credo di averne parlato diverse volte. Della televisione ne tratterò qualcosa prossimamente. Oggi però voglio presentarvi Cinque riviste in abbonamento con le quali sono cresciuto

Per anni sono stati delle e proprie presenze in casa. Qualcuna c'è ancora. 

1 - Il Giornalino 
Sono stato abbonato a Il Giornalino tre anni. Il primo abbonamento fu un regalo che mi fece una mia zia per il mio settimo compleanno. Sulle prime non ne fui molto contento, avrei preferito un abbonamento a Tex Willer. In seguito però mi appassionai e alla scadenza riuscii a convincere i miei a rinnovarlo. I suoi numeri furono essenziali, al pari dell’enciclopedia, per le mie ricerche scolastiche. Mai dimenticato. 

2 - Selezione dal Reader's Digest 
Credo di aver imparato a leggere grazie agli articoli presenti mensilmente su Selezione dal Reader's Digest. Mio padre è stato un fedele abbonato per molto tempo. In casa, ancora adesso, ho una cassa ancora piena di vecchi numeri. A volte sono tentato di andare a prenderli per vedere se possono essere d’ispirazione alla mia attività di blogger. Ma confesso che mentre redigevo questo post ho pensato che ho giù preso molto da quelle vecchie riviste. 

3 - Famiglia Cristiana 
Mio papà era abbonato a Selezione dal Reader's Digest, mentre mia mamma a Famiglia Cristiana. Per decenni ha riempito le ore serali e le giornate trascorse in casa. Ricordo bene la pagina con I Fatti del giorno, i fotoromanzi e le pagine finali dedicati ai giochi e all’enigmistica. 

4 - Donna Moderna 
Una rivista che arrivava in casa indirizzata a mia sorella. Io facevo ancora le scuole medie. Imparai un po’ di cose sule ragazze e sul sesso li dentro, ma anche altro. Ancora adesso se mi capita la leggo. Oltretutto sono fiero di conoscere delle giornaliste, (Monica, Giusy e Liliana) di grande qualità che spesso ne firmano articoli. Se avessi una figlia adolescente l’abbonerei al volo. 

5 - Il Corno 
Si tratta di un giornale trimestrale redatto in paese. È l’unico abbonamento ancora attivo. È in casa da quando è nato. Principalmente parla di cronaca locale e tematiche legate al territorio. Impensabile l’interruzione. 

Le vostre? 

Grazie!

10 commenti:

  1. L'unico abbonamento che ricordo in casa mia era quello, negli anni '60, alla rivista Vie Nuove, un settimanale legato al PCI. Per me è stata utile soprattutto per gli inserti di tipo enciclopedico che vi erano allegati. Ne ho anche parlato tempo fa in un mio post dedicato all'uomo lupo.
    Io, di persona, ho sempre preferito acquistare tutto in edicola, per evitare furti, smarrimenti e sgualcimenti vari.

    RispondiElimina
  2. Focus per tanti anni,poi ho preferito disdire perchè arrivava sempre in ritardo e di conseguenza lo compro direttamente in edicola,poi per tanto tempo sono stata abbonata a Topolino,fumetti che leggo tutt'ora :-D anche se non ho più l'abbonamento! Occasionalmente poi mi è capitato di abbonarmi a dei settimanali (Chi,Oggi,Donna moderna) ma dopo il primo anno non ho più rinnovato !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. a Topolino avrei voluto abbonarmi da ragazzino

      Elimina
  3. Reader's Digest e Famiglia Cristiana a casa dei nonni paterni, quest'ultima vive ancora oggi (i Fatti sono ancora la mia rubrica preferita, assieme a quella di critica televisiva con cui mi trovo spesso d'accordo: sarò un catto-bacchettone?)
    Ho avuto Topolino in abbonamento per un po', poi L'Espresso e Panorama. Per il resto amo andare in edicola e comperare lì :)
    Ah, su luogo di lavoro abbiamo Nocturno, Flash Art, National Geographic e Storia :)

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. National Geographic credo che una volta mi sapere piaciuto. Ora c'è il web

      Elimina
  4. Ferruccio, sei un uomo moderno :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Voglio essere al passo con i tempi, grazie Giusy :*

      Elimina
  5. A casa sono sempre circolate molte riviste, ma non in abbonamento :P Si cambiava frequentemente tipologia (da riviste di moda, a quello scientifico-divulgative)! Per anni ho acquistato regolarmente (quasi fosse un abbonamento, in definitiva) Topolino, Il giornalino per qualche annata.
    Buona serata! ^^

    RispondiElimina