martedì 26 maggio 2015

Racconti di uno scrittore senza talento

L’esperimento del post pubblicato sabato scorso Il giro d’Italia in vetrina, e la facilità con cui i lettori hanno potuto scaricare e leggere il racconto Lo sport è l’oppio del popolo, mi ha convinto a ripubblicare in nuova veste i lavori postati nelle settimane scorse sul blog. Ho la netta sensazione che in formato PDF siano molto più leggibili e soprattutto hanno un aspetto molto più professionale. 

Un’occasione per rileggerli come se fossero impaginati su un libro (nel caso li aveste già letti) o un’occasione di leggerli se invece l’interfaccia su blogger vi ha impedito di farlo. 

-→ Raccolta racconti senza titolo - GoogleDrive 
-→ Raccolta racconti senza titolo - DropBox 

Non ho messo un titolo alla raccolta di questi cinque racconti, a cui presto se ne aggiungeranno altri tre molto più corposi. Questo dovrebbe permettermi di creare una raccolta di circa un centinaio di pagine, buone anche per farne un volume cartaceo. 

La raccolta è composta da: 

Lo sport è l’oppio del popolo 
Un posto da gourmet 
Una vacanza a Malta 
Donne e buoi dei paesi tuoi 
Anche gli alieni usano facebook 

 A questi si aggiungeranno nelle prossime settimane (ma li posterò anche singolarmente):

Il ragazzino senza talento 
La sorte singolare del signor Rossi 
Buio all'alba 

Ciò che chiedo è anche un aiuto per la scelta del titolo. Io scimmiottando un po’ il titolo di uno dei racconti avevo pensato di intitolare la raccolta: Racconti di uno scrittore senza talento ma naturalmente aspetto la vostra voce. 

Grazie!


11 commenti:

  1. "I MIEI PICCOLI RACCONTI" è il mio suggerimento,anche se francamente il titolo da te pensato lo trovo alquanto interessante ;-)

    RispondiElimina
  2. A me il titolo piace, non riesco a permettermi di pensare a cambiarlo^^

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, ma puoi permetterti tutto sul mio blog

      Elimina
  3. Oppure, Il ragazzino senza talento e altri racconti.
    Ci penso intanto, ma sono una frana con 'ste cose -_-

    RispondiElimina
  4. Secondo me il titolo è bello così come è.
    Lo trovo di classe e mi ricorda le raccolte di scritti che grandi autori o artisti hanno fatto, ad esempio Diario di un genio di Dalì o Chiacchiere di un imbrattatele di Gauguin! ^^

    RispondiElimina
  5. Francamente il titolo è azzeccato, auto ironico, intelligente, stuzzicante.

    RispondiElimina