domenica 17 maggio 2015

Paneer, il nuovo cibo preferito da Dan Brown

Oggi, per la mia rubrica domenicale culturale legata al mondo della cucina letteraria, segnalo il paneer

Non sapete di cosa sto parlando? Vi confesso che fino a quattro giorni fa era lo stesso anche per me, poi grazie a Dan Brown, lo scrittore americano autore di thriller come Angeli e Demoni, Il Codice da Vinci e molti altri romanzi che stanno segnando questo inizio secolo, sono riuscito a scoprire di che si tratta. 

Il paneer, denominato anche chhena non è altro che un formaggio fresco comune nella cucina del Sud Asiatico. È considerato di origine indiana e pakistana. 

Il paneer è un formaggio particolare e a differenza degli altri, per essere prodotto, non necessità del caglio come agente coagulante. Diventa così del tutto latto-vegetariano risultando una delle risorse di proteine per i vegetariani in India. 

Si tratta di un formaggio, sul quale non viene fatto di solito nessuna salatura, e sembrerebbe - come riporta il sito DNA India - sia il nuovo cibo preferito da Dan Brown: lo scrittore l’avrebbe mangiato l’anno scorso durante una sua visita e se ne sarebbe ingolosito oltremisura. 

Ora bisogna solo attendere i suoi prossimi lavori. Se superano il successo dei precedenti, e nelle nostre aspirazioni c’è il desiderio di scalare le classifiche dei libri, potremmo fare lo stesso: nutrirci di paneer e confidare nel botto letterario

Mai assaggiato, naturalmente, e voi? 

Grazie della lettura!

8 commenti:

  1. Idem :-D mai assaggiato neanche io ! Mi piacerebbe gustarlo,sono golosissima di latticini,chissà se merita questo formaggio prodotto senza l'ausilio del caglio !

    RispondiElimina
  2. Formaggi tutti: *__*
    Assaggerei qualsiasi tipo, tranne quelli con ospiti -_-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non sapevo fosse prodotto... devo provarlo

      Elimina
  3. Siccome io senza formaggio non vivo e voglio provare ogni tipo di formaggio... ora voglio anche questo!^^

    Moz-

    RispondiElimina