mercoledì 27 maggio 2015

Cinque categorie di blogger che non sopporto

Un post delicato, come capirete subito dal titolo Cinque categorie di blogger che non sopporto, ma vi anticipo che non è rivolto a qualcuno in particolare. Tuttavia sono cose che mi sono successe. 

Dopotutto il discorso vale anche per me. Diciamo che cerco di essere molto attento nell’interagire e quando mi rendo conto che mi comporto come in qualcuna delle cinque categorie che illustro, mi girano le scatole. 

1 - Chi non porta avanti le discussioni 
Quando mi capita di commentare sul blog di qualcuno per la prima volta, un blogger che magari non conosco e che non ho inserito nella mia pagina statica o nei feed di lettura, ritorno da lui spesso per vedere se ha risposto al mio commento o se ha mandato avanti la discussione. Mi sembra una grande cortesia. Perciò mi da fastidio quando un mio commento non viene preso in considerazione. Ovvio se è una prassi normale per quel blogger il discorso cambia e si valuta il valore che si ottiene con la lettura dei suoi contenuti. Ma vedere che risponde ad altri e non a te non mi dà l’idea di una persona di grande spessore. 

2 - Chi non è di parola 
Una volta mi è stato richiesto un post riguardante una persona ospite sul mio blog. Per poterlo concedere ho dovuto chiedere all’interessato se fosse d’accordo. Ricevetti una riposta tutta entusiasta e comunicai al blogger che poteva usare il post come voleva. Non se ne fece nulla, il blogger non usò il contributo e non gli interessò neppure motivare i motivi di questo suo cambio d’interesse. Non mi piacciono queste cose, sono poco professionali, specialmente quando coinvolgono terzi. 

3 - Chi scompare e poi ritorna arrabbiato
Ci sono blogger che spariscono. Pubblicano post per dieci giorni di fila, vengono a trovarti tutti i giorni. Poi, all’improvviso spariscono. Per un mese sono come morti. Nulla di male, succede. 
Però c’è il fatto che al loro ritorno si comportano come se non fosse successo nulla o peggio ancora si lamentano perché non li hai coinvolti in certi progetti e certe scelte e cominciano a farti la guerra

4 - Chi è sfacciato e irriconoscente 
A volte arrivano dei blogger sfacciati e arroganti. Si servono dei tuoi contributi per le loro necessità e se vanno senza neppure ringraziare. È facile scoprire la loro presenza nei post un po’ tecnici dove magari si dà del valore aggiunto: commentano, pretendono e se vanno. Ci mancherebbe chiedere soldi, ma un grazie, una condivisione o un like dovrebbero essere spontanei. Se ti sono stato utile… 

5 - Chi fa spam 
Ho lasciato in giro centinaia, che dico, migliaia di commenti. Pochissime volte ho lasciato dei link al mio blog o a cose mie e quando l’ho fatto ero sicuro di offrire del valore aggiunto al post in questione. Ecco, non esiste un sottile equilibrio tra offrire valore aggiunto e fare spam. Sono due cose completamente diverse e facili da decifrare. 

Grazie!

51 commenti:

  1. temo di rientrare nella prima categoria
    non sempre rispondo ai commenti; brutta cosa la pigrizia... ma mi impegnerò di più in futuro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, sono cose che succedono a tutti, bisogna - per conto mio - sapere che sono molto importanti e mai prenderle superficialmente

      Elimina
  2. Temo che la mia incostanza mi avvicini alla terza categoria.
    Il carattere personale del mio blog mi consente questi periodi di magra o di esuberanza, e di conseguenza si riflette sulle interazioni con gli altri blog


    Chiedo venia :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, l'importante è non prendersela con gli altri se non interagisco. La mia critica riguarda chi sparisce e si lamenta perché non è cercato, Non ha nulla a che fare con l'incostanza. Grazie

      Elimina
  3. Bel post!
    io aggiungerei i blog fuffa, quelli che continuano a ripetere la stessa cosa o fanno articoli di 20 righe sbrodolando un concetto da una riga solo per pubblicare post ogni giorno! e anche quelli che parlano solo di se stessi e si autocitano a tutto spiano.
    Ma bisogna essere indulgenti... perdonerei invece quelli che non sono di parole, per lo meno in quel senso,,, mi sa di un atteggiamento troppo fascista. Io sono più buona :)
    Ciao!
    Isabella R.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Isabella ciao... I blog fuffa non vanno a genio neppure a me

      Elimina
  4. Sui commenti sottoscrivo in toto, poiché è molto avvilente quando rispondono agli altri e non al tuo.
    È tra le cose più tristi in assoluto.
    Sul resto, ammetto che pur seguendo gran parte della blogosfera , mi capitano poco blogger simili, ma è meglio così. :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci sono casi e casi. Però certi blogger ti fan passare la voglia di andare da loro. Sempre che non ti vogliano come principio

      Elimina
  5. Purtroppo rarissimamente rispondo ai commenti fatti sul mio blog,ma il motivo è molto semplice visto che mi occupo prevalentemente di ricette quindi non è che si possa instaurare un discorso vero e proprio,anche se, lo ammetto, è piacevole per chi ha lasciato un commento avere almeno un piccolo cenno di riscontro,basta un semplice grazie...d'ora in poi starò più attenta ;-)...per quanto riguarda gli altri 4 punti,credo e spero di non rientrare in nessuna di quelle categorie ,sarebbe triste ! Ciao Ferruccio e buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Capisco benissimo. Ci sono blog e post dove l'interazione magari non è così fondamentale

      Elimina
  6. Oddio, forse non ti sto antipatico allora :)

    Moz-

    RispondiElimina
  7. Io non so mai se mi comporto bene o male, cerco sempre di garantire presenza e gentilezza quando posso - anche se quando l'argomento del post non mi interessa molto magari lo leggo ma non commento perché proferirei parole utili a nessuno - ma a volte sono un po' diciamo umorale e non riesco a gestirmi al meglio! :°D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sembri abbastanza "generosa" nel senso buono e poi il tuo blog è molto artistico

      Elimina
  8. Ciao Ferruccio,
    condivido tutti i tuoi punti.
    Odioso commentare e non trovare risposta. Odioso vedere che rispondono ad altri e non a te. Odioso chi promette non mantiere (e non solo nel blog).
    Peggio ancora chi ti scrive e subito ti linka il suo blog.
    Normalmente se trovo un lettore nuovo vado a vedere chi è e se ha un blog, curioso eccome. Può anche darsi che poi parli di argomenti che non mi interessano ma questo è un altro discorso.
    A quel punto faccio come Alessia.
    Ecome lei spero di comportarmi sempre bene. Siamo umani però e quindi possiamo sbagliare.. dimenticare di rispondere ad un commento.... può capitare! D'abitudine non mi piace!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo sono d'accordo. Io ce l'ho un po' con chi lo fa di vizio

      Elimina
    2. ho notato che non rispondono a me e agli altri si,quando non fai parte della cerchia ,oppure commento in modo inaspettato deviando gli altri a un altro concetto.non sopporto quelli che sanno tutto.

      Elimina
    3. è un classico Gigliola ma dipende da che tipo di blogger uno vuole essere. Grazie

      Elimina
    4. E' capitato anche a me di non ricevere risposta mentre gli altri la ricevevano. Odiosa come cosa.

      Moz-

      Elimina
  9. Io invece, hic et nunc, voglio spezzare una lancia in favore di Ferruccio, ché davvero è l'unico blogger a rispondere a tutti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Massimo io e te abbiamo anche lo sport in comune, oltre a un sacco di altre cose spezzo anche io una lancia per te

      Elimina
  10. Mi è capitato di commentare e non ricevere risposta, ho smesso di seguire il blog. Può sembrare esagerato, ma era un blogger che rispondeva solo ai suoi "amichetti" e tale maleducazione non la accetto.

    Sullo spam ti racconto questo episodio: arriva ragazza nel mio blog e nella pagina dedicata allo scambio banner scrive che ci aveva trovati per caso e ci invitava alla festa nel suo blog per festeggiare i 100 iscritti.
    Era uno di quei tanti blog che trattano di letture harmony in tutte le salse che non mi piacciono proprio, ma vabbè :D, non era quello il problema, come non era il non essersi iscritta al blog e nemmeno avermi aggiunto alle sue cerchie, la questione era che come primo commento (avrebbe almeno potuto commentare in un post) aveva spammato il SUO blog e per partecipare alla SUA festa avrei dovuto iscrivermi da lei e fare un post nel mio blog per far pubblicità al SUO blog.
    Puro spam che detesto, eraso dopo quale giorno il suo commento

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Citi due cose odiose, Michele
      Grazie

      Elimina
    2. Penso che avrei fatto lo stesso!!!!!!

      Elimina
    3. Io questa gente la mando affanculo proprio, dritta dritta.

      Moz-

      Elimina
  11. Sto pensando in queste ultime settimane, che "metterci troppo" (impegno, tempo, gentilezza) non è una buona cosa. Sembra scontato che io debba essere così, beh non lo è.
    Se commentassi in giro o seguissi in base alla contropartita... avrei il mio giro (giretto) di amici blogger, che ci sono e non si toccano. Però prima di tutto io sono una persona curiosa, che legge e si interessa e commenta :P Ho avuto risposte secche e polemiche da blogger che ho poi accuratamente evitato. Insomma... Ma la cosa che odio di più, è quando palesemente non si legge ciò che scrivo, diamine...
    Bon, smetto che è un periodo polemicone, si mugugna XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma la cosa che odio di più, è quando palesemente non si legge ciò che scrivo, diamine... Non l'ho aggiunto mi sono fermato a cinque

      Elimina
  12. Se almeno facessero un commento costruttivo e poi pubblicizzassero, invece niente: subito una cosa tipo: "ciao, bel blog, perché non vieni a vedere il mio fantamegasupercazzole.blogspot.it ? Ti aspetto eh!"

    RispondiElimina
  13. In verità non ambirei rientrare in nessuna di queste 5 categorie di blogger da te mal tollerati. Spero ci sia una settima* tipologia che più mi si confà.

    (* Inizialmente avevo scritto la "sesta", ma poi ho letto la risposta che hai dato al commento di Giò...) ^_^

    RispondiElimina
  14. C'è un'implacabile rappresentante del punto 5, di cui ovviamente non faccio il nome, che imperversa nel circuito dei nostri blog. Io l'ho allontanata dai miei paraggi, ma giusto in questi giorni è approdata in un blog che seguo e ho ritrovato l'immancabile sua proposta di scambio link al primo commento. Ovviamente a lei del contenuto di quel blog, come del mio, non può fregar di meno...

    RispondiElimina
  15. Ho anche io un blog che è soltanto un guazzabuglio di cose buttate lì a casaccio, un gioco più che altro, devo dire che il tuo mi piace molto e limito gli interventi preferendo leggerti. Dopo una stancante giornata di lavoro e non avendo voglia di parlare con nessuno, leggere di cose intelligenti e scritte bene rinfranca il cuore.

    RispondiElimina
  16. Ciao bel blog.

    mikimoz.blogspot.it

    RispondiElimina
  17. Potrei avere scritto io questo post, per quanto sono d'accordo. Il fatto di rispondere a qualcuno, ma non a tutti, nei commenti è delicato. Mi sono chiesta cosa farei se il mio blog esplodesse di commenti (non che corra il rischio). Se mi fosse impossibile rispondere a tutti, per motivi di tempo, risponderei a macchia di leopardo o non risponderei a nessuno? La prima ipotesi mi fa schifo, la seconda anche. Ecco: se il mio blog avesse tanto successo, lo chiuderei. Bell'epilogo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'interazione con i commenti sì è delicata eccome. Io cerco di rispondere a tutti quelli che vedo. Una volta mi era più facile perché li avevo sul design. Ora con la moderazione parecchi mi sfuggono. Grazie

      Elimina
  18. Ciao, Ferruccio! Sono nuova di questo mondo ma mi trovi d'accordo con una categoria che citi: la prima. Mi ritengo una buona commentatrice, ma sono capitata in blog, che per altro sono molto interessanti, dove il mio commento è stato bellamente ignorato. Gioco forza che non ci sono più tornata. Perchè ritengo sia una forma di rispetto e di "etichetta", non so.
    Aggiungo una categoria che non vedo fra le tue: non mi piacciono i commenti del tipo "Ti capisco!", "Concordo!", intendo come primissimo commento al post. Ecco, io eviterei proprio di commentare se uno deve limitarsi a un appuntino come questo. Concordi con il contenuto di un post, ok: in che senso? Descrivi anche in appena tre righe il tuo pensiero.
    Non sono mai stata in un blog qualsiasi per postare un laconico "Concordo!", senza dare la minima soddisfazione a chi scrive. Posso rispondere così soltanto nel corso di uno scambio.
    Io sto cominciando ad avere ottimi commentatori nel mio modesto spazio che ancora non oso definire vero e proprio blog. Per me è splendido che delle persone si offrano in questo modo al confronto. E io faccio altrettanto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Be' i commenti dovrebbero dare valore aggiunto ai post. Ti confesso che pure a me è capitato di lasciare commenti molto scarni e laconici. A volte capita di dare le stesse risposte,a anche perché i commenti sono simili. L'importante avere voglia di crescere e migliorare le proprie lacune. Grazie

      Elimina
    2. Io piuttosto non commento affatto, non so se mi spiego. Non ha alcun senso non condividere il proprio pensiero. In ogni contenuto c'è un lavoro, un impegno, che senso avrebbe dare di sé l'idea di aver commentato senza in realtà aver realmente conosciuto il testo? Insomma, divento polemica su questo argomento. Grrrr :-)

      Elimina
    3. Volevo dire in termini di risposta ai commenti che mi arrivano. sui blog in giro non mi permetto di fare una cosa del genere, sempre che non sia quello di un amico che mi conosce perfettamente

      Elimina
  19. Io ogni tanto tendo a rientrare nella 5a.

    In effetti, fino al 2010 ero un grande spammer!!

    RispondiElimina