giovedì 16 aprile 2015

Le cinque migliori qualità umane del blogger

Sacrificio? E' un piacere leggere i tuoi articoli,grazie a te sto conoscendo tante curiosità di cui non sapevo neanche l'esistenza ! Sei troppo modesto a mio parere :-)... altro che sacrificio! 

In corsivo avete appena letto un commento che mi ha lasciato Marina sul post di ieri I veri lettori leggono tutti i giorni? Un gancio utile per riprendere al volo un post dove dal mio punto di vista sono illustrate Le cinque migliori qualità umane del blogger

Aspettavo solo un buon motivo per pubblicarlo: 

Sincerità 
Un blogger - di qualsiasi genere o tematica - deve essere sincero. Ora dico senza tanti fronzoli che in questi anni di blogging ho sperimentato che buona parte di chi blogga non sa neppure dove stia di casa una simile qualità, molti di loro sono semplicemente degli opportunisti. Senza voler analizzare le motivazioni che ci spingono a mentire, spesso inconsciamente, sarebbe opportuno e necessario rileggere ciò che pubblichiamo e come interagiamo e mettere una mano sul cuore prima di fingere e accettare che ciò che scriviamo e facciamo sia corretto e vero. 

Modestia 
I personaggi di alto spessore che ho conosciuto del mondo letterario, culturale e artistico di cui ho la più profonda stima sono contraddistinti da una smisurata modestia, generosità e semplicità: il commento di Marina che mi accomuna a loro mi riempie di orgoglio. 

Coraggio 
Un blogger deve esser coraggioso. Io pubblico tutto quello che voglio comunicare. Certo non in maniera eclatante. Metà dei post che ho in mente di scrivere rimangono li per mesi prima di uscire. Ma non mi manca il coraggio. E ogni blogger dovrebbe averlo. Naturalmente non bisogna confondere il coraggio con il gusto di fare polemica, cosa completamente diversa. 

Integrità 
Un blogger, grande o piccolo che sia, è un personaggio pubblico e deve quindi possedere un codice etico e morale di altissimo valore umano. Le risse si fanno in strada non sui blog. 

Serietà 
Tra le cose che più mi scocciano e che mi hanno scocciato in questi anni c’è il non essere preso seriamente per quello che si fa. E la serietà di cui parlo io non deve essere confusa con la mancanza di senso di umorismo. Mi piace ridere e scherzare e usare l’ironia in maniera preponderante nella mia vita, ma anche nel blogging un rapporto deve essere serio. Ho sempre cercato di comportarmi seriamente con chi ho coinvolto nei miei progetti, anche se il progetto consiste solo nel raccontare una barzelletta. Mi piace essere trattato allo stesso modo. 

Grazie per la lettura!

22 commenti:

  1. A parte le risse credo di essere a posto...
    Anche se sono un tantino polemico nei miei testi

    RispondiElimina
  2. Concordo su tutti i punti...
    Per i blog in ambito letterario, su Twitter qualche giorno fa si esprimeva la propria idea con l'hashtag @OnestoRecensore... Curioso, perché molte delle caratteristiche che venivano viste da alcuni come oneste io le ritenevo disoneste o viceversa...
    Per questo è utile anche imparare a conoscere un blogger e scegliersi anche in base alle somiglianze.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le recensioni non le faccio proprio perché è facile cadere nella piaggeria

      Elimina
  3. Il peggiore di tutti è il blogger che non risponde ai commenti o risponde solo a quelli che conosce.
    Sembra assurdo, ma noto che nella blogosfera è pieno di gente così.
    Quoto tutto comunque. :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non seguono i cinque punti.
      Grazie Pirkaf

      Elimina
  4. Tu sicuramente incarni tutti e cinque i punti, per come ti conosco! E sono qualità invidiabili.
    Io non so come vengo percepito, ma manco a farlo apposta... ve lo domando proprio oggi da me!^^

    Moz-

    RispondiElimina
  5. Cinque punti importanti da meditare e applicare.
    Serena giornata.

    RispondiElimina
  6. Mi lusinga il fatto che il mio commento ti sia servito come aggancio per la pubblicazione di questo post e collegandomi alla prima parte del commento di MikiMoz,dico che questi sono i motivi principali per cui seguo giornalmente i tuoi post,percepisco serietà e modestia nel tuo lavoro...grandi qualità!

    RispondiElimina
  7. Su questo blog e su altri che frequento giornalmente mi trovo come a casa, seduta in salotto a chiacchierare.
    E' questo che mi piace!
    Imparare cose nuove, fare scoperte ma essere tra amici

    Quanto ai punti che hai segnalato, concordo.
    Tu ci rientri in pieno. Sarà per questo che ogni tuo post ha parecchi commenti??? :)

    Per quello che riguarda me, da blogger alle prime armi, spero di seguirli.
    Non sono una che dice rosso se pensa nero. Spiacente! Piuttosto preferisco non parlare.
    Liti per ora non me ne sono ancora capitate Una polemica ma è stata cosa veloce.
    Ai commenti rispondo sempre.
    L'umiltà... so benissimo che mi piace scrivere ma nn ho mai avuto le pretese di essere poetessa o scrittrice. Sono e resto dilettante.
    Se qualcosa non va, spero che anche i lettori abbiano il "coraggio dei lettori" e me lo facciano notare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Patricia, sei sempre la benvenuta. Mi fa piacere sentire le persone a proprio agio

      Elimina
  8. Aggiungo: le risse non si fanno in alcun luogo, chi le fa è idiota, chi cerca di indurre altri nelle polemiche è patetico, chi spesso cerca tali espedienti è debole e non ha argomentazioni. Molti dovrebbero fare i conti con se stessi e non rompere le scatole agli altri. Un blog non è un regno tirannico, e se lo è, viene meno il concetto di comunicazione e a vari livelli.
    Detto ciò, aggiungo altra caratteristica che è bene possedere - o tentare almeno - ossia la PAZIENZA -_- Per me il blog, in quest'ottica, è un'ottima palestra.

    RispondiElimina
  9. Condivido 5 su 5. Se mi dimostrassero che sono stato fallace in anche uno solo di questi cinque punti chiederei scusa perché non avrei giustificazioni di sorta.

    RispondiElimina
  10. Io ci provo, nella vita come sul blog. Il rispetto e la sincerità - anche nei rapporti interpersonali che si creano - sono fondamentali, il resto viene da sé! ^^

    RispondiElimina
  11. Io no so bene che tipo di blogger sono. Spero solo di riuscire a trasmettere tutto di me attraverso parole e emozioni, sul mio blog e quando sono in visita da altri. Per me non c'è alcuna differenza tra il reale e il virtuale. E proprio per questo motivo ci sono luoghi da cui mi sono allontanata perché si indossavano maschere si rivestivano panni da "personaggi" e non da persone. E ho preso anche delle gran bastonate fidandomi di persone che non meritavano la mia sincerità ed onestà.
    Ma alla fine non si può fingere di essere un altro per sempre.
    Da te sono arrivata da poco, mi piace quello che scrivi e come lo scrivi.
    Sei schietto e sincero. Noto un "rigore" di base che mi sorprende sempre piacevolmente.
    A volte ti leggo e non commento perché mi ritrovo in sintonia e non ho nulla da aggiungere.
    E sono io che ringrazio te.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se un giorno ti va spiegami quel "rigore"

      Elimina