lunedì 13 aprile 2015

Il più grande collezionista di cimeli su James Bond

In questa rubrica di Record Culturali è già comparso Il più grande collezionista di cimeli riguardanti Harry Potter, oggi è la volta de Il più grande collezionista di cimeli su James Bond, il protagonista di una serie di romanzi dello scrittore britannico Ian Fleming, divenuto famoso in tutto il mondo grazie a film realizzati a partire dagli anni sessanta. 

Il primatista, certificato dai Guinness dei Primati, è Nick Bennett, quarantasettenne di Leigh, cittadina dell’area metropolitana di Wigan, nella contea inglese di Lancashire

L’uomo ha iniziato la raccolta con l'uscita del film Goldeneye, quando aveva 28 anni, ma dopo di allora non si è più fermato. 

Il primo oggetto è stato un barattolo che raffigurava un Aston Martin, ma ora la collezione ha raggiunto 12.463 oggetti, tutti tenuti in una casa a Wigan, dove Nick ha un rifugio segreto in modo che la collezione sia tenuta lontano il più possibile da occhi da occhi indiscreti e soprattutto dalle costanti critiche dei suoi amici. 

Questo che segue è l’incipit del primo romanzo su James Bond. Sapete dirmi il titolo? 

« Fumo, sudore: alle tre del mattino l'odore di un casinò dove si gioca forte è nauseante. Sarà l'odore, o il fumo, o il sudore. Di fatto, il logorio interiore tipico dell'azzardo – un misto di avidità, paura e tensione – diventa intollerabile. » 

Grazie per la lettura!


6 commenti:

  1. Il primo romanzo penso sia Casino Royale... e ora mi pongo la solita domanda che mi faccio sempre quando sento parlare di questo tipo di collezioni :ma cosa caspita se ne fà di 12.463 oggetti (il numero di questo caso )...mah !!! Non capirò mai le persone che collezionano oggetti legati a personaggi dei romanzi (ad essere franca non capisco i collezionisti in genere ) :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giusto.
      Per le collezioni... difficile da spiegare

      Elimina
  2. Io ho delle collezioni di fumetti, ma non ho mai sentito nessuna necessità di riempirmi la casa di cose collegate, tipo la 313 di Paperino e cose simili :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io. Però da piccolo con Tex se ci fosse stata la possibilità...

      Elimina
  3. Ehm... se dico che non ho mai visto un film intero dedicato a Bond? Nemmeno mai letto Fleming :P
    Sulle collezioni: non fanno per me, perché tendo ad avere troppi interessi e a cambiare "passioni" nel tempo, ma forse, di fondo, non amo particolarmente l'idea di possedere delle cose :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ho cominciato tardi a vedere i film di Bond. di libri ne ho letto solo uno, per curiosità

      Elimina