domenica 4 gennaio 2015

Aggiungi un posto a tavola

Oggi non pubblico nessuna vera e nuova top five dedicata al cibo. Ma esagero lo stesso, perché i tre post segnalati chiamano in causa ben quindici momenti dedicati alla cucina. 

In realtà il post di oggi mi serve per ritornare indietro nel tempo e per ringraziare Alessia, Marco, Stefano e Moz che mi hanno dato una mano a redigere l’anno scorso dei post in tema. 

Li potete rileggere o leggere se ancora non lo avete fatto. Inoltre il post, che ho intitolato Aggiungi un posto a tavola, mi serve anche per invitare chiunque lo desideri a mandarmi contributi sul genere. 

Conoscete cinque momenti di un libro che vi è piaciuto, o altre cinque aspetti culinari legati a un aspetto culturale? Non dovete fare altro che contattarmi e sarò ben lieto di pubblicarvi. 

Intanto ripasso la palla ad Alessia, Marco, Moz e Stefano (siete stati preziosissimi): 

Questo che avete appena letto è il commento che mi ha lasciato A.H.V., Alessia, del blog Sicilianamente. È lei che oggi ci porta a pranzo con un libro che anch’io non ho mai letto. L’Assomoir di Emile Zola
L’Assomoir di Emile Zola in tavola 

C’ha pensato Marco Goi, il gran blogger di Pensieri Cannibali a risolvermi il problema e a suggerirmi le cinque voci seguenti. Ringrazio Marco per l’aiuto e invito voi a prendere dei suggerimenti proposti da Patrick, non è quanto pare non è solo un sadico assassino: American Psycho e il pranzo servito da Marco Goi 

La rubrica domenicale, dedicata al cibo, oggi ospita i suggerimenti dell’amico Miki Moz, che ringrazio con tutto il cuore. Un modo diverso per stimolare il vostro appetito. Come sempre cinque momenti, dopo una sua piccola premessa, tutti da divorare: No, oggi niente libri! Restiamo in ambito culinario… ma parliamo di serie tv! Twin Peaks 
Twin Peaks, il pranzo offerto da Miki Moz 

L’ho fatto, benché senza l’aiuto di Stefano Gerosa, non ci sarei mai riuscito: gli ultimi due locali citati sono infatti suoi suggerimenti, riportati come lui me li ha passati. 
A Venezia a mangiare con Ernest Hemingway

Buon appetito e buone feste!

14 commenti:

  1. Grazie a te Ferruccio!

    Quanto ai suggerimenti proposti da Patrick Bateman, meglio seguire solo quelli a tavola e non gli altri eheh ;)

    RispondiElimina
  2. Grazie a te Ferruccioo! :D
    È stata una simpaticissima collaborazione, magari ci saranno anche altre occasioni!! :D

    RispondiElimina
  3. Per me è stato bellissimo portare il cibo di Twin Peaks qui da te! E fidati che tra qualche tempo si tornerà a parlare di cherry-pie, caffè nero e via dicendo^^
    Grazie ancora :)

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te di cuore Moz-
      Mi fido mi fido

      Elimina
  4. A proposito di pietanze ti riporto due brevi passi tratti dal libro che sto leggendo in questi giorni "Benvenuti in casa Esposito" :-D
    Olga portò a tavola tre vassoi traboccanti di mozzarelline di bufala,paste cresciute,pizzelle di cirulli,freselle con pomodorini,panzerotti e palle di riso.L'antipasto.
    "Il primo piatto,uno spaghetto con le vongole,fu approvato all'unanimità,persino Tina roteò la forchetta con eccitazione,Tonino e Patrizia fecero la scarpetta e Gaetano chiese il bis...
    Con i secondi la stanza si saturò di profumi di mare: capitone fritto,baccalà,polipoall'insalata,spigola al vapore..."
    Menù niente male direi,sicuramente italianissimo :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Trovane altri tre che facciamo il post
      grazie :-)

      Elimina
    2. Scusa ma non ho capito :( ,intendi altri riferimenti al cibo tratti dal libro citato o anche da altri libri?

      Elimina
    3. si se hai voglia, di solito metto cinque spezzoni di ogni libro. Se hai un libro in cui sono contenuti cinque brani che hanno a che fare con il cibo, si può fare un post.

      Elimina
  5. Ok ,vado avanti con la lettura di questo libro e se trovo altri spunti te li comunico con vero piacere :-D

    RispondiElimina
  6. "Alla fine della cena Olga sventagliò sotto le mascelle dei banchettanti una decina di canestri pieni di frutta secca e frutta di stagione:castagne e datteri,prugne e fichi,arachidi e noci,e poi mandorle,pistacchi,pinoli,semi di zucca,meloni,ananas,kiwi "...
    "Gli occhi dei commensali scintillarono davanti a mustaccioli e roccocò,struffoli e susamielli,paste reali,paste di mandorle,torroncini e cassatine... "
    "Come entrée,Olga servi una salsa di pomodori arrostiti e alcune tortillas ripiene di carne macinata,salsiccia,cipolle e spezie.<> disse Anacleto Osvaldo,che mostrò di gradire anche la succesiva zuppa di lenticchie con pancetta,carote e aceto.<< Ma non era meglio 'na linguina agli scampi?>> pensò Enzuccio rimpiangendo l'adorata cucina materna..."
    "Tonino si fece una doccia,si sbarbò,mangiò un piattone di gnocchi alla sorrentina preparati da Olga e andò a ficcarsi,esausto,sotto le coperte..."
    Che dici Ferruccio,vanno bene questi passi? Naturalmente il libro è quello che ho citato nel precedente commento,l'autore è Pino Imperatore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco vedi, domenica prossima ho già l'articolo. Grazie mille

      Elimina
  7. Felicissima che tu abbia gradito questo mio piccolo contributo :-D
    p.s. Dopo la parola spezie tra le 2 parentesi manca la parola pronunciata da Anacleto Osvaldo : deliciosas.

    RispondiElimina