lunedì 15 dicembre 2014

La più grande biografia mai scritta in un unico libro: quella su Sai Baba

Avete mai sentito parlare di Sathya Sai Baba

Immagino di sì. Io ne avevo sentito parlare. 

Ma molte cose le ho scoperte grazie alla ricerche che ho fatto dopo che mi è stato segnalato che su di lui è stata scritta la più monumentale biografia di sempre mai scritta. 

Tra le cose che più mi hanno colpito c’è quella riguardo allo slogan Love all, Serve all (Aiuta sempre, non ferire mai) che caratterizza le attività filantropiche dell’Hard Rock Cafè. 

Si dice sia stato ispirato dalle parole di Sai Baba, di cui Isaac Tigrett, uno dei fondatori della catena, era devoto. 

Adesso non so se nella biografica è scritto questa particolarità ma la ritengo sia assai probabile,  visto che la monumentale opera sul celebre religioso e predicatore indiano scomparso nell’aprile del 2011 - rilegata in un unico libro - consta di ben 32 volumi, scritti tra il 1996 1 il 2007 da A.V. S. Raju

Nonostante la frenetica attività di costruttore che ha contraddistinto 45 anni della sua vita, Raju ha pure trovato il tempo di dedicarsi alle attività letterarie, culturali e sociali e ha guadagnato un grande nome come scrittore. 

È stato membro di numerose associazioni sociali e letterarie in Andhra Pradesh. Ha scritto più di 10.000 poesie su vari argomenti. 

A.V.S. Raju dice anche che continuerà a scrivere e ad aggiunger contenuti alla biografia. 

Un altro record culturale servito e certificato dai Guinness dei Primati.


16 commenti:

  1. Complimenti, bell'articolo! Sai Baba fa parte di quella ristretta cerchia di persone capaci letteralmente di trasformare l’animo umano.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Tragicomico. La penso come te. Personaggio complesso e da studiare

      Elimina
  2. 32 libri rilegati in un unico volume è sicuramente un bel record :-) Ho sentito parlare diverse volte di Sai Baba in alcune trasmissioni televisive,mi lascia un pò perplessa la sua storia di religioso,mi affascina e mi spaventa al tempo stesso,alcuni religiosi cattolici e alcuni suoi ex devoti sostengono che in lui operasse il male che gli conferiva tanti poteri,però nel leggere notizie su di lui e su ciò che faceva,diceva e sosteneva ti viene da pensare che fosse un "santo" proiettato esclusivamente dal bene verso il bene;tutte le sue massime dicono ciò e te le riporto cosi come le ho trovate:

    Ama tutti, servi tutti - Aiuta sempre, non ferire mai (Love all, serve all - Help ever, Hurt never)
    Dio è dentro di te. Scoprilo!
    Il servizio reso all'uomo è servizio reso a Dio.
    Comincia il giorno con Amore, riempi il giorno con Amore, trascorri il giorno con Amore, termina il giorno con Amore: questa è la strada che conduce a Dio.
    Se le malattie e le sofferenze non fanno distinzione tra ricchi e poveri, perché dovremmo farlo noi?
    La mia vita è il mio messaggio, il mio messaggio è la mia vita.
    Amate voi stessi perché incarnate Dio; amate e servite gli altri, perché incarnano Dio che parla ed agisce per mezzo loro.
    La Pace è il fiore profumato che nasce dal puro amore.
    Le mani che aiutano sono più sacre delle bocche che pregano
    Lo considero di conseguenza un personaggio molto interessante,spero solo che nella sua vita abbia fatto tanto bene quanto ne predicava,non solo in pubblico per farsi compiacere,ma sopratutto nel privato quando nessuno lo vedeva e non poteva quindi essere osannato dalle folle e che la frase "le mani che aiutano sono più sacre delle bocche che pregano" fosse veramente il moto principale della sua vita ! Gran bel personaggio quello che oggi ci hai presentato,grazie Ferruccio :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Attorno a personaggi simili si crea sempre un grosso movimento e un gran parlare, nel bene e nel male.

      Grazie Marina

      Elimina
  3. Quando si dice "il dono della sintesi".

    RispondiElimina
  4. Ahah! Sai Baba!
    Ho dei ricordi goliardici legati alle superiori che lo riguardano, ma non conosco la sua attività, ho avuto più familiarità con Osho!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Alessia, ci racconterai gli episodi goliardici qualche volta

      Elimina
  5. Non avevo mai sentito parlare fino adesso di Sai Baba. Dev'essere stato un uomo eccezionale per avere una biografia così lunga, come straordinaria dev'essere la fantasia dell'autore per riuscire a scrivere così tanto su di una persona sola.

    RispondiElimina
  6. non lo conoscevo, ma adesso posso dire di sapere una cosa in più ;)

    RispondiElimina
  7. Mi dovrebbe prestare un po' di capelli.

    Moz-

    RispondiElimina
  8. In effetti è una figura affascinante e controversa: ci sono accuse precise contro di lui.
    Il suo messaggio di fondo è però condivisibile e davvero bello *__* Oltretutto pare abbia realizzato parecchi progetti umanitari! Voglio dire, non soltanto bellissime parole, ma anche cose concrete...

    RispondiElimina