sabato 22 novembre 2014

Pixies di Marina Zaoli in vetrina

Ennesima vetrina settimanale dedicata questa volta della nuova fiaba di Marina Zaoli, Pixies edito da Ispired e disponibile da qualche giorno in tutte le librerie digitali nella versione sia e-Book e sia iBook, con delle illustrazioni originali create da Ivan Cavini.

Pixies è l’ultima opera scritta da Marina Zaoli, un’autrice piena di talentosa e molto versatile, conosciuta per aver già pubblicato diversi libri per ragazzi. 

Pixies è una stupenda fiaba e riesce a coinvolgere e ad assorbire il lettore in una storia fantastica, dove amicizia e fiducia fungono da chiave del racconto. 

L’autrice lega perfettamente il mondo del reale a quello del fantastico e permetto così ai protagonisti del libro, che sono apparentemente distanti fra loro, di coesistere in maniera armoniosa ed in totale sinergia. 

Non avere paura! Impara a sentire col cuore, oltre che vedere con gli occhi. Gli occhi servono per guardare, per capire cosa c’è intorno, per controllare la situazione esterna: sono importantissimi, ma sui sentimenti possono ingannare! Il cuore mai! 


Marina Zaoli è nata a Forlì. Ha vissuto molti anni a Bologna ed attualmente vive a Rimini. Ha conseguito la laurea in medicina e chirurgia con una specializzazione in psicologia medica ed attualmente esercita la professione di psichiatra e psicoterapeuta. Ha collaborato per la parte psicologica ad alcune pubblicazioni scientifiche. 

Scrive per l’infanzia e l’adolescenza e alcuni suoi testi sono adottati nelle scuole, tiene corsi di aggiornamento agli insegnanti sullo sviluppo fisiologico della psiche del bambino per una crescita sana e armonica della personalità infantile. 

Ha partecipato a rubriche radiofoniche e televisive. Si è occupata in particolare dello studio di miti e fiabe, tenendo su questo argomento seminari universitari, su cui sono state svolte tesi di laurea. 

Svolge attività di volontariato per la prevenzione del disagio giovanile, delle tossicodipendenze e per l’attuazione di corretti stili di vita. Alcuni suoi progetti in questo settore (contro il fumo di sigaretta, contro i disordini alimentari, contro l’eccessivo consumo di alcool) sono stati adottati a livello nazionale. 


Per partecipare alla vetrina, ora anche su Google+, seguite le regole e le direttive richieste al post: Una settimana su facebook, oppure scrivete un messaggio a ferrugianola@hotmail.com




4 commenti:

  1. E' un vero peccato che le favole siano scritte e indirizzate proverbialmente solo ai bambini. Loro vivono già in una fiaba, mentre gli adulti ne sono usciti ed avrebbero veramente bisogno di avere indicata una soglia che li riportasse a sognare come nei bei tempi passati...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già,come non essere d'accordo con quanto dice Salicchiella Vesuviano,io comunque ,con la scusa di raccontarle ai bambini,continuo a leggerle e questa che presenti oggi,la cercherò senz'altro !

      Elimina