lunedì 3 novembre 2014

La serie fantascientifica più longeva di sempre

Perry Rhodan è il nome di una serie fantascientifica pubblicata dal 1961 in Germania: prende il nome dal suo personaggio principale. 

Ideata da Walter Ernsting e Karl-Herbert Scheer la serie è tutt’ora pubblicata e non ha mai subito interruzioni. Ha toccato le 2770 uscite (settembre 2014) con dati di vendita che si avvicinano ai 135.000 albi a numero e dopo aver venduto oltre un miliardo di copie, risulta essere la più riuscita e longeva serie fantascientifica di sempre

La serie ha avuto traduzioni parziali in varie lingue, e nel tempo sono state tratti da essa anche dei fumetti, oggetti per collezionisti, diverse enciclopedie, romanzi in versione audio e pure della musica ecc.  

Perry Rhodan ha convogliato una parte sostanziale della produzione di fantascienza tedesca ed esercita molta influenza su molti scrittori del genere. Si tratta di una space opera e tocca vari temi legati al mondo della fantascienza, ma purtroppo, malgrado l’entrata nella mia rubrica dedicati ai Record Letterari, per il sottoscritto è completamente un qualcosa di sconosciuto. 

Via aggiungo l’incipit di Avamposto su Venere e anche una piccola richiesta. Se ne sapete qualcosa, parlatene in un commento: 

Il deserto non aveva mai visto una tale attività dal tempo in cui le orde di Gengis Khan erano dilagate da lì verso occidente settecento anni prima. Gli operai robot arkonidi, insieme agli specialisti e gli ingegneri che erano giunti da tutte le parti del mondo erano impegnati a costruire il grande complesso industriale che Rhodan aveva concepito come la futura capitale della Terza Potenza. Quello era il centro di produzione della flotta spaziale, la sola cosa che potesse garantire la sicurezza di questa remota regione della Galassia. Il lavoro procedeva a ritmo molto soddisfacente.

8 commenti:

  1. Io da ragazzino avevo qualche albo a fumetti della serie, ma non so dirti altro. Su di me sicuramente non ha lasciato il segno. Ho solo il vago ricordo di qualcosa di robotico e nulla più.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La prima volta che la sento nominare

      Elimina
    2. Ai miei tempi invece era abbastanza famosa e anche i romanzi della serie erano ben visibili in edicola.

      Elimina
  2. Spiacente ma nemmeno io ho il più vago ricordo di qualcosa abbinato a un personaggio come o simile a Perry Rhodan, nonostante il periodo corrisponda alla mia adolescenza.

    RispondiElimina
  3. Come ho iniziato a leggere il post ho pensato" e questo chi è ??? ",ma confesso di averlo pensato anche con un pò di vergogna dal momento che a casa mia fantascienza & company sono proprio "di casa",ma non questo personaggio a quanto pare :-)...è in assoluto la prima volta che lo sento nominare ! Mi consolo comunque nel notare che non sono da sola...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ti devi vergognare di nulla, ci mancherebbe

      Elimina