domenica 14 settembre 2014

Twin Peaks, il pranzo offerto da Miki Moz

Torta alla ciliegie
La rubrica domenicale, dedicata al cibo, oggi ospita i suggerimenti dell’amico Miki Moz, che ringrazio con tutto il cuore. 
Un modo diverso per stimolare il vostro appetito. Come sempre cinque momenti, dopo una sua piccola premessa, tutti da divorare: 


No, oggi niente libri! Restiamo in ambito culinario… ma parliamo di serie tv! Twin Peaks è una storia avvolgente, grazie agli ambienti montani, i caldi interni, i boschi nebbiosi, il Canada a due passi. E il cibo, sempre un po’ junk, sempre invitante, fa venire fame ad ogni visione. 

1 - Caffè: Cooper, il protagonista, lo vuole “nero, come il buio di una notte senza luna”. E’ il tipico caffè americano lungo. Ma a Twin Peaks, sorseggiato a ridosso della cascata, scommetto che ha un sapore particolare. 

2 - Torta di ciliegie: la cherry-pie è il piatto emblematico di Twin Peaks. Il ripieno caldo e cremoso, la pasta friabile e candida ne fanno la colazione (o merenda) ideale. Accompagnata da una palla di gelato alla panna, poi, è il top. “Viene direttamente dal paradiso delle torte!” 

3 - Ciambelle ripiene: lo spuntino (anche e soprattutto notturno) dell’intera Stazione di Polizia di Twin Peaks. Con glassa, fritte, colorate, alla crema… ce n’è per ogni palato. E Cooper le apprezza molto durante lo svolgimento delle indagini. 

4 - Pasti a domicilio: Laura Palmer era l’incaricata per le consegne a domicilio. Qual è il contorno principale del pranzo? La crema di mais, naturalmente! “Voglio tutta la mia Garmonbozia!” 

5 - …e se cercate un po’ di colore locale, senza badare all’alta cucina (così come recensì un critico culinario all’interno della trama), vi consiglio il Double R Diner. Troverete ciò che serve per placare l’appetito. Un buon hamburger, ad esempio. O i pancakes grondanti di sciroppo. 

Buon appetito!


25 commenti:

  1. Se sono tanto apprezzati i segreti di Twin Peaks, di sicuro sono altrettanto graditi i "misteri culinari" di Moz...

    ^_^

    RispondiElimina
  2. Per me è un onore essere ospitato da te!!

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono davvero molto felice del tuo passaggio!

      Elimina
    2. Ovviamente sei invitato sul MoC quando e come vuoi!! :)

      Moz-

      Elimina
    3. Dopo però fatemi avere i confetti...

      Elimina
    4. Il testimone di Geova (cioè io, oggi sono molto umile)

      Moz-

      Elimina
  3. la visione di twin peaks mi ha sempre provocato una grande inquietudine, ma anche una gran fame.
    grazie a entrambi per avermi ricordato il perché ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io oggi non centro nulla, a parte lo spazio

      Elimina
    2. Ferruccio, tu c'entri tanto perché mi hai dato la possibilità di espandere il mio fancazzismo junk anche oltre il MoC! :)
      Marco, a me Twin Peaks mette inquietudine anche nelle scene dove due personaggi si baciano. Ha questo potere, anche alla trentesima visione! :)

      Moz-

      Elimina
    3. intanto il calo di zuccheri mi fa perdere per strada gli accenti

      Elimina
  4. Mi collego al commento di Marco Goi per l'inquietudine,per quanto riguarda il cibo posso solo ricordare i pancake che mi piaciono tanto :) La sua musica angosciante mi ha "terrorizzato" per diverso tempo,mi metteva una tale angoscia dentro :-(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La musica per me era "adorabile", ma ti capisco

      Elimina
  5. una torta di ciliegie? potrebbe essere la mia serie tv preferita allora! :)

    RispondiElimina
  6. Ciao sono una lettrice di Moz,
    un post da far venir fame

    per Moz il guru : dove ci sei tu c'è Twin Peaks, secondo me, dobbiamo scrivere una lettera a Maria per farti una sorpresa ahuahauah
    ciao ciao

    RispondiElimina
  7. Ahaha, va bene sorellastra! Fatemi incontrare Lynch! :)

    Moz-

    RispondiElimina
  8. Ciao provengo dal Moz O'Clock...

    La descrizione della torta mi ha fatto sentire il profumo dello zucchero come in pasticceria! :-O
    Slurp!!! :-P

    RispondiElimina