domenica 3 agosto 2014

Si mangia con Dumbar in Balla coi lupi

Balla coi lupi
Perdonatemi il gioco di parole, ma Domenico Rizzi, domenica mi ha detto che la carne di bisonte è buonissima e che devo provarla e allora in attesa di partire per le pianure e infilarmi in un ristorante del Dakota o del Montana e assaggiarla, convengo sia un’ottima cosa stuzzicare l’appetito scegliendo qualche momento di cucina presente nel libro Balla coi lupi

Niente di speciale, le giacche blu e i Comanci non hanno particolari ricette da suggerire. 


Però la fame ti viene lo stesso. 



1 - Avevano tirato avanti con quello che era rimasto delle gallette e con quello che erano riusciti a cacciare nella prateria, soprattutto conigli e galline faraone. Aveva desiderato con tutte le forze che tornassero i bisonti. Persino ora, al pensiero di una spessa bistecca si sentiva rimescolare tutto. 


2 - Gli uomini avevano insistito per arrostire una grossa fetta tagliata dalla gobba dell’animale per il loro capitano, e gli occhi del comandante brillavano di piacere mentre affondava nella carne i denti che ormai gli rimanevano e faceva sciogliere in bocca quel cibo paradisiaco.


3 - Ma quella mattina era rotolato fuori dalle sue puzzolenti coperte con una gran fame. Il pensiero della pancetta affumicata e del caffè erano state le sole cose che gli avessero sfiorato la mente e si era messo di lena a preparare un bel fuoco con la legna verde.


4 - L’indiano focoso era occupato a zuccherare il suo caffè e ad assaggiare la pancetta e osservava da dove era seduto. 


5 - Tutti avevano un fuoco acceso e sopra ogni fuoco arrostiva della carne fresca: gobbe, costolette e tutta una serie di altri tagli di carne fresca. 


Buon appetito!


6 commenti:

  1. Che romanzo meraviglioso Balla coi lupi,in questo momento per me, però solo caffè grazie ;)

    RispondiElimina
  2. Sarebbe il caso di dire "fame da lupi" :-)

    RispondiElimina
  3. Pancetta e caffè americano sono sempre stati il mio sogno^^

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non dirlo a me, andrei in america solo per quello

      Elimina

Chi commenta su questo sito lo potrà fare solo da loggato con Google. Deve quindi essere consapevole che il suo username resterà inserito nella pagina web e sarà cliccabile. Potrà portare al Profilo di Blogger o a quello di Google+ a seconda della impostazione che si è scelta.
Info sulla Privacy