martedì 21 gennaio 2014

Pulizia del web: addio a tumblr e myspace

Quando si vogliono fare tante cose va a finire che non se fa neppure una. Ecco credo sia questa la motivazione principale che mi ha fatto prendere la decisione di rimuovere il blog sulla piattaforma di tumblelog fondata da David Karp, tumblr e cancellare l’account che avevo su MySpace, la rete sociale creata nel 2003 da Tom Anderson e Chris DeWolfe.


Il blog è durato due anni e mezzo ma non era più il caso di portalo avanti. Da agosto non ci postavo più nulla ed era diventato un qualcosa di inutile. Dopotutto non credo di averne mai sfruttato le potenzialità e naturalmente non ne ho tratto vantaggi. Poche interazioni, pochi contatti: una quarantina. 

Una piattaforma a volte piacevole ma - almeno nel mio caso - del tutto fine a se stessa e dispersiva. Trecentoventinove post, pochissimi: più che altro fotografie e qualche brano musicale. Insomma non aveva senso perderci ulteriore tempo. 


Lo stesso discorso vale anche per il profilo che avevo in Myspace. In questo caso non ricordavo neppure di averlo e se non mi fossi trovato un messaggio email nella posta non lo avrei ricordato. 


Un profilo che non usavo da un paio di anni. In realtà con Myspace un po’ di riconoscenza dovrei averla. È il primo social con il quale ho interagito. Prima di facebook e molto prima di twitter e vi confesso che per qualche annetto mi aveva divertito. 

Adesso, però, mi rendo conto che gestire troppe cose non va affatto bene bene, specialmente quando hai un blog e un’attività che ti porta via molte energie. Energie che si perdono in click che non servono a nulla se non a un banale - passatemi il termine - cazzeggio

Forse avrei potuto lasciarli vivere, in fondo erano lì e non davano quasi nessun fastidio, ma ci sarebbero stati e sarebbero stati delle distrazioni inutili.

Che siano i primi della serie?

7 commenti:

  1. Ma Myspace non aveva chiuso?
    Ricordo che molti avevano una sorta di blog lì, ma era un mix di blog e Fb (quando Fbzozzeria non esisteva...)

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, non aveva chiuso, ma non ricordavo di avere il profilo. Ormai era inuitile. Sì una via di mezzo tra blog e fb

      Elimina
    2. Secondo me non lo usa più nessuno!!

      Moz-

      Elimina
    3. Purtroppo myspace è morto con facebook, peccato mi piaceva. Lo usavo per la mia musica.

      Elimina
  2. Moz: lo penso anche io

    Luke: ti quoto in pieno. Era fatto per la musica

    RispondiElimina
  3. io non lo uso da anni, non ha attinenza con il mio blog myspace, idem l'altro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti capisco, Myspace lo avevo creato prima del blog, e tumblr doveva essere qualcosa di più di un semplice passatempo

      Elimina