venerdì 3 gennaio 2014

Il mondo ha bisogno di poesia e di Aculei di stelle

Avere tra gli amici delle poetesse è un grande aiuto. In maniera inaspettata ti ritrovi un piacevole messaggio nella posta con una deliziosa poesia che merita di essere pubblicata. 

Tutto perché il mondo ha bisogno di poesia, specialmente in un periodo avaro di bellezza come questo. 

L’ode scritta da Teresa Langella si intitola Aculei di stelle. 

La poetessa ha partecipato, con la poesia che pubblico, al V concorso internazionale di Poesia Inedita "il Federiciano": un concorso internazionale di Poesia inedita, organizzato dall'Editore Giuseppe Aletti

Il concorso termina ogni anno con una manifestazione chiamata "Il Paese della Poesia". 

Un evento che ha il patrocinio del comune di Rocca Imperiale, piccolo borgo, in provincia di Cosenza, famoso per i suoi pregiati limoni, situato sulle rive del mar Ionio al confine con la Basilicata.   

Una manifestazione di altissimo livello culturale visto che negli ultimi anni ha avuto pure l’intervento di miti di fama mondiale come il padre della Beat generation, Lawrence Ferlinghetti e Alejandro Jodorowsky: l'autore cult franco-cileno padre della «psicomagia» 


Aculei di stelle (di Teresa Langella

Aculei di stelle 
fabbricati dal cuore, 
feriscono il muscolo, 
leniscono il dolore. 

Soldatini schierati 
tra i bagliori di lance puntate, 
miniature accurate 
di sottili aghi consumati. 

Ma la corazza svanisce 
di fronte al tuo amore, 
e dal freddo metallo 
riesce l’eroe. 

Si affida al tuo cuore, 
che, ardente, impetuoso, 
emerge dal suolo, 
poi, etereo, impalpabile, 
lo innalza e, 
per mano 
lo porta planando in un cielo lontano. 


La poesia la trovate nel volume del 2013 "Autori vari - Libro Amaranto" a pag. 24

19 commenti:

  1. Grazie per aver pubblicato la poesia e spero che susciti qualche emozione in chi la legge.

    RispondiElimina
  2. Mi è piaciuta molto, è davvero musicale!!
    Complimenti a Teresa!

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi scuso per il ritardo , ma sono davvero lusingata del bellissimo commento di Moz.Grazie.

      Elimina
  3. Ferru, pensi che io sia un poco di parte se dico che la poesia di Teresa mi è piaciuta tantissimo? ^_^

    RispondiElimina
  4. Grazie a tutti. a te Ferru, a Moz per il bellissimo commento e a Jennaro ,che penso sia un poco di parte.

    RispondiElimina
  5. immagino si riferisca al mio amatissimo FEDERICO II DI SVEVIA! Meravigliosa poesia...complimenti Teresa !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio Giusy per aver apprezzato la mia poesia.

      Elimina
    2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    3. *-* sono di Altamura....una delle terre "civilizzate" dal grande FEDERICO!

      Elimina
    4. Giusy, sinceramente non riesco a comprendere in nesso con la poesia.

      Elimina
    5. Mi sono ricordata di una cosa: Federico II era un amante della cultura.
      Ho capito. Ciao Giusy.

      Elimina
    6. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    7. certamente!!!! era appassionato di poesie ;-)

      Elimina
  6. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina