giovedì 19 dicembre 2013

Una piccola parte in un grande e tragico evento storico

Tra i social network di cui faccio uso twitter è quello che mi lascia più perplesso. Niente, mi sembra di avere a che fare, spesso, con una persona che definire imprevedibile sia un eufemismo. 

A volte, nell’arco di una giornata ti arrivano anche dieci messaggi privati che trattano le tematiche più disparate, a volte ti trovi dieci follower in più nel giro di un’ora. Mi è successo anche di avere qualche post condiviso da qualche account importante e ricevere sul blog in poche ore il traffico di un’intera giornata. 

A volte invece è tutto il contrario. Tweet lanciati nel deserto. Gente litigiosa senza che si è dato addito. Follower che si staccano senza motivi apparenti (tra questi ultimi i più fastidiosi, per me, sono quelli che ti seguono solo per venderti qualche prodotto e che si levano nel giro di qualche giorno, al massimo settimana è questo anche a dispetto del fatto che ci sia interazione). 

Però twitter può anche riempirti di orgoglio. 

Tra i miei follower ci sono personaggi ed enti di caratura mondiale e questo di per sé è già un piacere, ma quello che mi è successo l’altro giorno merita di essere segnalato. 

Dunque la morte di Nelson Mandela mi ha riportato alla memoria Shosholoza, la canzone o meglio la nenia che accompagna il film Invictus e non ho trovato di meglio, per onorare il personaggio, che twittare la canzone in una versione interpretata dagli Eight Beat Measure.  
Nel giro di poche ore il tweet è stato ripreso e rilanciato da loro stessi e anche da qualche personaggio a loro legato. 

Insomma mi sono sentito in un certo qual modo partecipe, anche se in piccola parte di un evento storico mondiale, seppur tragico. 

E questo grazie a Twitter!


6 commenti:

  1. Che bella questa versione,bravissimi!!! Grazie Ferruccio

    RispondiElimina
  2. La questione followers e de-followers non è chiara neanche a me. Perché perdere tempo a rimuovere gente ogni giorno? Lasciali lì, che fastidio danno? Oppure, perché aggiungere a casa?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Probabilmente avranno i loro perché, certo lo trovo stupido

      Elimina
  3. Come tutti i social, anche Twitter ha i suoi punti d'ombra, ma credo sia il social migliore :)

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bah, sai che non so ancora come usarlo Miki?

      Elimina