sabato 14 dicembre 2013

Jack & Jill di Germano Hell Greco

Vetrina dedicata a Jack e Jill di Germano Hell Greco
Jack & Jill possiedono facoltà uniche, ma il passare degli anni e la necessità di nascondersi hanno segnato la loro mente. 

Voi cosa fareste, se foste convinti che il dio Thor sia vostro fratello e steste aspettando da lui un segno… 
Se nel frattempo strani e insoliti eventi, e creature incredibili incrociassero il vostro cammino? Sapreste distinguere cosa è reale, da cosa non lo è? 


Incipit: 

"«In questo momento... sto rileggendo Alice.» Jill stirò il tratto di pelle con le punte del guanto di lattice, prese il tampone e lo pulì del sangue. Confrontò la tonalità di rosso, toscano, con le altre scaglie di drago del tatuaggio. Aggiustò la lampada provvista di lente e ricominciò a pungere con la macchinetta. «Te l'hanno mai detto che hai un'inflessione strana?» disse Rebekah; leggeva Rolling Stone, stivali neri appoggiati al bancone, messi sopra i disegni, le prove, gli scarti delle Principesse Disney assassine, accanto al registratore di cassa; se ne stava a torso nudo, cobra arrotolato intorno all'ombelico col piercing e x di nastro adesivo nere sui capezzoli. «Quando parli...» aggiunse. 
Jill sollevò le spalle, «E quando, sennò?» Guardò il coniglio bianco che faceva capolino sotto la reclinabile, annusando le suole delle Puma della cliente e tornando a nascondersi." 


Biografia: Germano Hell Greco è del 1976 (oggi è il suo compleanno), è nato a Bari e cura il blog Book And Negative.

La sua idea di narrativa è creare un immaginario fantastico innestato sulla nostra realtà, in senso deteriore. Ovvero immaginare un mondo contaminato dal sovrannaturale e dalla tecnologia, dove i rapporti sociali sono tesi all'estremo, spesso stravolti. 


Per partecipare seguite le regole richieste al seguente post: Una settimana su facebook, oppure scrivete a ferrugianola@hotmail.com

5 commenti:

  1. wow..io sono facilmente condizionabile in condizioni normali..forse sarò una debole..nn so.. non mi affascina il sovrannaturale ma più quanto e dove l'uomo può spingersi con l'uso della tecnologia

    RispondiElimina
  2. Interessante il blog di Germano Hell Greco

    RispondiElimina
  3. Anch'io sono affascinata dal soprannaturale, ovviamente non credo alle favole ma penso che ci siano alcune cose che la mente umana non può spiegare.

    RispondiElimina
  4. Interessante! Sono daccordo con Mammaargi anch'io la penso esattamente come lei,

    RispondiElimina