domenica 13 ottobre 2013

Avete mai vinto qualcosa?

La prima cosa che si legge sul blog di Jeff Goings è questo messaggio: Get Regular Inspiration in Your Inbox, ovvero Prendi ispirazione dalla posta in arrivo

In realtà diverse volte mi sono servito della posta in arrivo per redigere post. In alcuni casi i messaggi mi sono serviti anche per realizzare degli splendidi articoli, ma suppongo che il tutto sia stato fatto in maniera inconscia. 

Non però questa volta visto che l’intestazione del blog di Jeff mi ha portato a riflettere e a verificare esattamente i contenuti dei messaggi che mi giungono per vedere realmente se è possibile realizzare qualcosa di buono. Purtroppo la mia posta al di là dei messaggi strettamente legati al lavoro offre degli spunti alquanto banali. Le solite cose. Non sono iscritto a Mailing list che mi possono riservare sorprese. 

Solo nello spam ho trovato un po’ di supporto sommerso come è da messaggi di persone che desiderano incontrarmi a scopo matrimoniale e soprattutto da messaggi di improbabili vincite a lotterie in paesi esotici. Ed è questo ultima voce che mi ha suggerito il post per questo freddo pomeriggio di domenica. 

Metto subito le mani avanti e dico subito a voi cari amici che mi confidate di aver vinto alla lotteria di non prendermi in giro. In non potrò mai più vincere a una lotteria, quindi è del tutto inutile che mi si inventi che sono stato estratto come primo premio in Senegal o in Mongolia

La vincita è un campo della mia vita dove la fortuna è già passata e in maniera lieve a dire il vero e certi trini passano una volta sola. 

È successo nel 1992 quando puntando per caso una schedina del totocalcio feci tredici e vinsi un milione e mezzo di lire. Forse mi sono ricordato di questo fatto perché allora - più o meno a questo orario -  era il momento in cui si controllava i risultati, ma non ricordo però che emozione provai e di quella vincita non è rimasto più nulla a parte una domanda che voglio porvi:  voi non avete mai vinto qualcosa?

13 commenti:

  1. Dunque, le vette raggiunte sono state:
    1) Un 12 da 3.500.000 lire nel 1989
    2) Un 4 da 400 € nel 2004
    3) Un Miliardario da 500 euro lo scorso anno.

    Fine dei giochi.

    RispondiElimina
  2. Io una volta ho vinto un biglietto per l'Heineken Jammin' Festival, vale lo stesso? Non ho giocato nessuna schedina, ho solo comprato delle birre! :D

    RispondiElimina
  3. Non ho mai giocato granché quindi parto svantaggiato, però posso dire con assoluta certezza di non essermi mai neppure avvicinato. Ai tempi delle schedine il massimo che ottenevo era un 9. Coi gratta e vinci solo una volta ho beccato una scheda che mi diceva di aver vinto... un'altra scheda gratta e vinci (che ovviamente risultò essere l'ennesimo "hai perso, ritenta").

    RispondiElimina
  4. io ho vinto un canotto al festival dell'unità, vale?

    RispondiElimina
  5. io ho vinto un canotto alla festa dell'unità, vale?

    RispondiElimina
  6. A 12 anni limonando con una ragazzina ho vinto la mononucleosi.

    RispondiElimina
  7. In terza media, stagione calcistica 1989-90, vincemmo, con la classe e il prof di Italiano, 500mila lire totali con un 12 e un 11 (sì, un 11) al Totocalcio.
    Da solo ho vinto solo scommesse sportive, non gioco altro...
    Massima vincita 475 euro nel 2006, ma nel Febbraio di quest'anno ho vinto per due giorni consecutivi. Non vi tedio con le perdite per un solo risultato, l'ultima volta è stata venerdì con le nazionali (maledetto Portogallo!)

    RispondiElimina
  8. io 10 mila lire..che figata la schedina..non ne vedevo da una vita..chissà se ne ho una a casa

    RispondiElimina