mercoledì 25 settembre 2013

Le ossessioni di Lord Byron: diete e peli di pube

George Gordon Noel Byron, meglio conosciuto come Lord Byron - poeta e politico inglese (autore del Don Juan) - era ossessionato dal cibo, oltre a essere un tipo schizzinoso combatté tutta la vita con l'obesità. 

Dalle lettere che scriveva agli amici, come dai suoi diari, risulta che il poeta cercasse quotidianamente di praticare una dieta e che spesso mangiasse una volta al giorno. 

Di tanto in tanto, poi, beveva grandi quantità di acqua di soda o consumava grandi quantità di magnesia e di sali nel tentativo di mantenere il suo peso forma. 

Ma questa ossessione per il cibo era nulla nei confronti dell’ossessione per il sesso. 

Si diceva che Lord Byron fosse amorale e decadente e andava a letto con qualsiasi donna gli capitasse a tiro (senza escludere gli uomini).   

In un anno a Venezia, andò a letto con circa 250 donne, donne di qualsiasi estrazione sociale. Ma ebbe un storia con sua cugina Anna (che poi avrebbe sposata) e anche con la sua sorellastra. 

Lady Caroline Ponsonby Lam, nobildonna e scrittrice britannica ebbe una tempestosa storia nel 1812 e definì Byron un uomo pazzo, cattivo e pericoloso da conoscere. 

Ora qualcuno le definisce semplici leggende metropolitane create con il tempo attorno al personaggio, ma forse qualcosa di vero c’è. 

Si racconta che Lord Byron avesse oltre all’abitudine di schedare in un diario tutte le sue avventure anche di commemorarle in un modo alquanto fantasioso: per ogni conquista, prendeva dei peli pubici e li salvava in una busta contrassegnato con il nome. 

Ancora negli anni ottanta, queste buste erano depositate presso casa editrice di Byron

Ci saranno ancora in giro? 

Fonti: 


13 commenti:

  1. non conoscevo questa curiosa notizia...chissà dove sono le buste?

    RispondiElimina
  2. Già questa perversione di "schedare" le proprie conquiste veniva attribuita a Epicuro, e già all'epoca c'era che esprimeva dei dubbi avanzando il sospetto che fossero solo esagerazioni sparse in giro dai suoi detrattori. E presumo che Byron abbia avuto i suoi detrattori...

    RispondiElimina
  3. che cosa curiosa, sarei proprio curiosa di vedere queste buste

    RispondiElimina
  4. Che fosse eccentrico si sapeva ... ma questo collezionismo è veramente pazzesco!

    RispondiElimina
  5. è sempre strano leggere le biografie degli autori famosi, si scoprono tante cose o atteggiamenti strani o che non avremmo mai pensato di loro.

    RispondiElimina
  6. questa delle buste contenuto pilifero non la sapevo... bizzarra collezione, non c'è che dire

    RispondiElimina
  7. leggo sempre notizie curiose sul tuo blog..non immaginavo che lord Byron fosse così..

    RispondiElimina
  8. Ma pensa, che personaggio curioso e anche bizzarro se così fosse vero.

    RispondiElimina
  9. ecco, ho trovato il modo per dimagrire: "beveva grandi quantità di acqua di soda o consumava grandi quantità di magnesia e di sali nel tentativo di mantenere il suo peso forma." eheheheheh un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  10. Storia interessante, si dice che il sesso fa dimagrire, e lui cosi abbondava ma ahimè povere donne alla fine uno strappo di peletti ahi e via vai per la tua strada

    RispondiElimina
  11. sicuramente qualcuno le possiede e le custodisce con cura! un personaggio che mi ha sempre affascinato molto

    RispondiElimina
  12. Riuscì comunque a far nascere una ragazza geniale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non lo sapevo, grazie, sono andato a vedere

      Elimina